Deriso sul gruppo del calcetto, un 48enne la prende male…e spara

Episodio curioso quanto pericoloso accaduto a San Cipriano d’Aversa in provincia di Caserta, dove un semplice episodio di derisione a proposito di mancanti doti calcistiche ha portato ad una reazione che ha fatto sfiorare la tragedia.


Continua a leggere:

In un chat di Whatsapp un 48enne ha preso decisamente male qualche commento non lusinghiero sulle proprie capacità sul campo di calcetto, così male che questo decide di prendere la sua pistola e di cercarsi direttamente al campo per cercare l’autore delle offese.
Viene tuttavia ferito un 40enne che era intervenuto nella diatriba con l’unico scopo di calmare e raffreddare gli animi: l’uomo è colpito all’addome ed adesso si trova in prognosi riservata presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno.

Il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe hanno fermato l’uomo del grilletto facile con l’accusa di tentato omicidio, mentre nessuna procedura contro il 38enne autore delle offese, che ha inveito con dei commenti poco educati sulla moglie del 48enne.