Serie B, Cremonese: Rastelli è già a rischio esonero, decisive le prossime due gare

Massimo Rastelli, allenatore della Cremonese, già rischia la propria panchina. La Cremonese, nonostante un precampionato lusinghiero e un mercato che l’ha fatta balzare nei favori dei pronostici per la promozione in Serie A, ha avuto un inizio lontano dalle aspettative della dirigenza e della tifoseria grigiorossa.

La squadra ha infatti vinto all’esordio, non senza fatica, contro il Venezia, per poi perdere entrambe le sfide contro le neopromosse Entella e Pisa. In particolare la sfida contro i toscani, persa per 4-1 e senza alcuna possibilità di raddrizzare l’incontro, ha fatto alzare le antenne alla dirigenza del club. La squadra non decolla nonostante gli sforzi estivi, e sembra che la conferma di Rastelli dallo scorso anno non sia stata tra le mosse più gradite al neo direttore sportivo Bonato, insediatosi a Marzo scorso.

La sensazione è che serva una netta svolta dal punto di vista dei risultati e delle prestazioni, anche perché alcuni giocatori forniti a Rastelli vengono ritenuti un lusso per la categoria e per una formazione come quella grigiorossa. Le prossime due partite, contro Crotone in casa e Trapani fuori, arrivano nel giro di tre giorni per il turno infrasettimanale della prossima settimana: potrebbero essere decisive per il futuro del tecnico.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale