Operazione “Last Banner”, Daspo da record

Va avanti l’operazione “Last Banner“, scattata lo scorso 16 settembre dopo la denuncia da parte della Juventus avvenuta diversi mesi fa nei riguardi di diversi gruppi ultras che ha portato all’arresto diversi volti noti a causa di ripetuti attacchi e ricatti alla società bianconera, continua a “mietere vittime”.

SPECIALE BONUS SCOMMESSE
10€ in omaggio su EuroBET - SOLO OGGI

La Gazzetta dello Sport ha infatti rilevato che la Questura di Torino ha emesso 38 daspo nei confronti di diverse personalità facenti parte dei gruppi di tifo organizzato, accusati principalmente di violenza ed estorsione, e per la prima volta sono stati emesse estromissioni presso lo stadio di durata decennale.

Come “segnale” dopo l’arresto di Dino Mocciola, leader dei “Drughi”, altri esponenti del gruppo hanno esposto diversi volantini in diverse zone di Torino pochi giorni fa, ed esposto diversi striscioni di solidarietà nei confronti del capo ultras..