Infortunio Dzeko: attaccante dimesso da Villa Stuart. Ecco quando rientrerà

Arrivano aggiornamenti circa l’infortunio di Edin Dzeko. L’attaccante bosniaco si è rotto lo zigomo nell’ultima partita interna contro il Cagliari – nella quale si è gravemente infortunato anche Amadou Diawara – ed è stato operato nelle scorse ore alla clinica capitolina Villa Stuart. Dzeko, ovviamente, non ha potuto rispondere alla chiamata della sua nazionale per le prossime sfide nella corsa alle qualificazioni ad Euro 2020.

Il numero 9 giallorosso è stato dimesso stamattina da Villa Stuart, dopo che l’operazione per la ricomposizione della frattura in un punto delicato del volto è perfettamente riuscita. Il giocatore riposerà a casa oggi e domani, poi proverà a rientrare in gruppo e in allenamento il prima possibile, per non perdere passo e condizione che fino a questo momento sono stati ottimi e hanno aiutato la squadra.

L’obiettivo è quello che Dzeko possa giocare appena possibile con la maschera protettiva che in passato si è vista addosso ad altri calciatori che avevano subito un infortunio simile. Una prima data potrebbe essere quella del 24 ottobre prossimo, in Europa League contro il Borussia Monchengladbach, partita successiva al ritorno in campionato dopo la sosta, quando la Roma affronterà invece la Sampdoria. La situazione sarà comunque monitorata giorno dopo giorno per comprendere meglio quanto fastidio il giocatore avrà allo zigomo, per non comprometterne il ritorno in campo con regolarità.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale