La Fiorentina acquista i terreni per il nuovo centro sportivo: ecco dove sorgerà

La Fiorentina ha annunciato l’acquisto dei terreni per il nuovo centro sportivo viola: la struttura sorgerà a Bagno a Ripoli su una superficie di circa 25 ettari. Stando agli annunci della società, sarà uno dei centri sportivi più grandi d’Italia e ospiterà tutti gli uffici del club e i campi di allenamento di tutte le squadre: la prima maschile e femminile, e tutte le giovanili.

Queste la parole del presidente Commisso all’annuncio: “Sono orgoglioso ed entusiasta di poter annunciare questa nuova pagina della storia del club. Dopo l’acquisizione della società il 6 giugno del 2019, la campagna di rafforzamento della squadra e la sponsorizzazione attraverso Mediacom, facciamo un altro importantissimo investimento che riteniamo fondamentale per la crescita della Fiorentina realizzando un’opera che diverrà patrimonio anche dei tifosi e del territorio. Mi auguro che la stessa tempestività possa essere riproposta nell’iter che porterà alla realizzazione del nuovo stadio”.

E proprio lo stadio resta ora il nodo principale nello sviluppo della società. Si è parlato a lungo di terreni nella zona di Campi Bisenzio, dove doveva sorgere anche il centro sportivo che invece è finito a Bagno a Ripoli. La società, per stessa ammissione del presidente, sta valutando seriamente la possibilità di costruire il nuovo impianto fuori dalle mura cittadine per le difficoltà burocratiche e di reperibilità di terreni. La sensazione è che la Fiorentina sia destinata a dire addio al centro città.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale