Milan, rinnovo Donnarumma: la società verso la riduzione dello stipendio

Dopo essere stato al centro di numerose voci di mercato il Milan pensa al rinnovo del proprio portiere, che alla fine è rimasto in rossonero, con il contratto che attualmente ha una scadenza nel 2021.
Tuttavia la società sta pensando seriamente a proporre un rinnovo per il giovane portiere  riducendo l’ingaggio: secondo la Gazzetta dello Sport l’intenzione è quella di prolungare la durata fino al 2024 ma “spalmando” lo stipendio sugli anni aggiuntivi, facendo scendere la somma annuale dai 6 milioni che attualmente percepisce a 4.

SPECIALE BONUS SCOMMESSE DA 350€
Promozione valida SOLO OGGI su Sisal

Soluzione che tuttavia non è gradita al procuratore Raiola che invece spinge per un aumento; visto questa differenza di vedute tra giocatore e società in estate non è esclusa un altro “braccio di ferro”.