Cagliari, raid vandalico dei tifosi polacchi nel centro storico

C’è stato ben poco di amichevole dentro ma sopratutto fuori il campo di gioco, quanto accaduto a Cagliari: la squadra di Maran ha affrontato il Pogon Szczecin, compagine polacca del massimo campionato locale, in un test amichevole che ha visto prevalere gli isolani grazie a una tripletta del Cholito Simeone.

Dopo la gara, un gruppo di ultras polacchi composto da circa 50 persone ha deciso di razziare il centro di Cagliari focalizzandosi sopratutto nella zona di via Sardegna e via Cavour, aggredendo due ristoranti della zona e non fermandosi: segnalati anche l’uso di petardi e bombe carta che hanno terrorizzato i passanti, culiminata con una rissa finale con un gruppo di tifosi del Cagliari. La polizia è successivamente intervenuta per riportare la calma: due ultras polacchi sono stati identificati e portati in Questura.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale