Infortunio Sanchez: si è operato, ufficiale un lungo stop. Ecco quando tornerà

Non giungono buone notizie riguardo l’infortunio di Alexis Sanchez. L’attaccante cileno dell’Inter si è infortunato con la sua nazionale nella partita contro la Colombia, a metà della settimana scorsa. Dal primo momento le sensazioni non erano positive e si era parlato di un possibile intervento. L’operazione si è svolta oggi.


Continua a leggere:

Come si legge dal comunicato dell’Inter, Alexis Sanchez si è recato questa mattina a Barcellona per un consulto con il professor Ramon Cugat. La visita ha confermato la diagnosi dello staff medico nerazzurro, e si è deciso pertanto di procedere con intervento chirurgico alla caviglia sinistra. L’intervento chirurgico, di plastica dei tendini peronei, è stato quindi eseguito nel pomeriggio di oggi ed è perfettamente riuscito.

Benché il comunicato non specifichi i tempi di recupero, c’è da considerare che per questo tipo di infortunio e di operazione l’attesa per il rientro in campo è di circa 3 mesi. Sanchez, come si temeva, tornerà a disposizione sicuramente dopo la pausa invernale, a Gennaio. C’è da capire poi quanto tempo comporterà per lui rimettersi in forma. Antonio Conte dovrà fare a meno di un elemento importante e che stava rientrando a pieni ritmi: ricordiamo che Sanchez aveva siglato una doppietta nella gara esterna contro la Sampdoria.