Le decisioni del Giudice Sportivo del Girone A di Eccellenza Campania: stangato Barone Lumaga

Questo pomeriggio il Giudice Sportivo ha reso noto le decisioni prese in merito alla 6a giornata del Girone A di Eccellenza Campana.


Continua a leggere:

Stangato il centrocampista del Pomigliano, Sergio Barone Lumaga, squalificato per 3 turni con la seguente motivazione: “comportamento sleale, scorretto e antisportivo, dopo aver subito un fallo, a gioco fermo colpiva un avversario con un pugno al viso”.

Fermato invece per 2 giornate il calciatore Caiazzo Raffaele (Puteolana 1902), mentre per una sola giornata sono stati squalificati: Russo Genny (Afro Napoli); Marotta Stefano (Barano) e Esperimento Davide Vincenzo (Casoria).

Due le società che hanno subito delle ammende:

Nuova Napoli Nord, ammenda di 350€: “per omessa vigilanza si permetteva a persone non autorizzate, riconducibili alla Società, di intrattenersi nello spazio antistante lo spogliatoio del DDG che protestavano nei confronti del DDG indirizzandogli insulti. Inoltre un’altra persona estranea, sempre riconducibile alla Società, protestava sempre vicino allo spogliatoio del DDG e quest’ultimo aveva difficoltà a chiudere la porta dello spogliatoio; una volta chiuso lo spogliatoio veniva dato un pugno sulla porta. La sanzione viene comminata in misura ridotta in considerazione dell’opera di un dirigente della Società che placava le proteste”.

Citta di Gragnano, ammenda 50€: “assenza dei cartelloni per le sostituzioni”.