Milan, i conti hanno segni negativi, possibili due sacrifici a gennaio

Il Milan si aspettava un “rosso” in bilancio intorno ai -90 milioni di euro, ma erano evidentemente speranze ottimistiche, dato che il dato ufficiale è di -146 milioni.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI

Secondo la Gazzetta questa differenza potrebbe seriamente costringere la dirigenza rossonera a qualche cessione per risanare il bilancio così deficitario; del resto gli stipendi continuano ad aumentare ma i risultati stentano ad arrivare.

I maggiori indiziati sono Suso e Donnarumma, che possono portare nelle casse una discreta somma anche considerato che il Milan non ha pagato per i loro cartellini, tuttavia mancano acquirenti attualmente interessati. Decisamente più semplici da piazzare sono Romagnoli e Paquetà, sempre nei pensieri di Leonardo (attualmente al PSG) che di fatto lo portò a Milano.
Kessié è corteggiato dal solito Wolverhampton, mentre Piatek visto l’inizio di stagione non positivo ha subito una perdita di valore del cartellino.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale