Razzismo social contro Karamoh, l’attaccante risponde “il calcio è un sogno, messaggio intollerabile”

Non sembrano fermarsi gli insulti razzisti sui social ai calciatori: dopo l’episodio accaduto a Juan Jesus, quelli a Vieira, a Lukaku, è successo anche a Yann Karamoh, attaccante francese di proprietà dell’Inter in prestito al Parma, dove nell’ultima sfida che ha visto le due squadre contrapporsi ha fornito un assist e segnato un goal, “scusandosi” tra l’altro con il pubblico nerazzurro.

Continua a leggere…


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale