Torino, Mazzarri è in bilico: Gattuso pronto a sostituirlo, ma ci sono altri nomi

Non è un inizio di campionato felice ne tranquillo per Mazzarri e il Torino fin dall’inizio della stagione con la prematura uscita dall’Europa League dai preliminari che hanno visto i granata cadere sotto i colpi del Wolverhampton nel doppio confronto, e successivamente anche in campionato i piemontesi non sono riusciti a trovare la quadra: attualmente il Torino non vince da più di un mese, dal successo casalingo contro il Milan in rimonta (26 settembre) e dopo la sconfitta di ieri per 4-0 contro la Lazio stanziona in 11° posizione in classifica.

Nonostante le rassicurazioni del presidente Cairo, che ha di fatto confermato Mazzarri dopo la sconfitta contro i biancocelesti (“Mazzarri in discussione? Assolutamente no. Mazzarri è l’unico che non è in discussione. Abbiamo esaminato col mister la partita che, a parte l’inizio, non ha visto il Torino essere il Torino di questo campionato”), la posizione del tecnico non è così salda come sembra: parte della tifoseria ne ha chiesto a gran voce l’esonero pochi giorni fa.

Secondo Tuttosport è Gennaro Gattuso, ex allenatore del Milan il principale nome per sostituire l’allenatore toscano qualora le cose non migliorino, in seconda battuta c’è quello di Davide Nicola, e più distanziato Cesare Prandelli.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale