Attenzione, ecco i sintomi più comuni se hai un’allergia alla soia

L’allergia alla soia è una delle più diffuse tra gli adulti ed è una di quelle da non sottovalutare perchè può provocare gravi danni alla salute. La soia è un alimento che troviamo in moltissimi alimenti e purtroppo nemmeno con la cottura il suo valore allergenico svanisce, quindi bisogna davvero stare sempre sull’attenti.

I sintomi più comuni dell’allergia alla soia

L’allergia alla soia si manifesta attraverso sintomi molti simili ad altre allergie, tipo l’orticaria ed eruzioni cutanee, oppure vomito, prurito alla bocca, naso che non permette di respirare bene o che cola improvvisamente, o ancora l’asma. Il sintomo più pericoloso ma anche più raro è lo shock anafilattico, il quale è preceduto dal gonfiore della gola, abbassamento della pressione e della ventilazione sanguigna. In presenza di quest’ultimo sintomo è fondamentale recarsi al più vicino pronto soccorso per le cure specifiche del caso.

Come viene diagnosticata l’allergia alla soia

Essendo un’allergia che per sintomi può somigliare ad altre è importante avere la diagnosi giusta per essere sicuri di essere soggetti allergici alla soia. Il primo passo da fare è quello di recarsi dal proprio medico curante se si sono manifestati alcuni dei sintomi elencati in precedenza, sarà poi lo stesso medico a prescrivervi i test per le prove allergiche conosciute in questo caso con il nome di Rast Test, i quali sono esami sierologici. Dopo aver effettuato i test il medico vi dirà come comportarvi nella vita di tutti i giorni se siete allergici alla soia. Nel caso dei bambini è chiaro che bisogna contattare il proprio pediatra, il quale farà eseguire a vostro figlio gli stessi test.

I cibi da evitare per chi soffre di allergia alla soia

All’inizio di questo articolo abbiamo fatto notare che la soia è presente in tantissimi alimenti e che il suo potere allergenico non sparisce nemmeno con la cottura, quindi l’elenco dei cibi da evitare per chi è affetto da questa allergia è abbastanza lungo e adesso ve lo proporremo.

Assolutamente vietato fare uso di: Albumina di soia; Fibra di soia; Formaggio di soia; Gelato di soia; Latte di soia; Yogurt di soia; Farina di soia; Salsa di soia; Granuli o cagliata di soia; Proteine di soia concentrate o idrolizzate.

Oltre a questi alimenti che sono ben riconoscibili perchè la soia è ben specificata bisogna fare molta attenzione anche a tantissimi prodotti industriali soprattutto gli snack, quindi prima di acquistarli o mangiarli leggete attentamente se tra gli ingredienti sia presente la soia ed in quel caso desistete per il bene della vostra salute.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale