Napoli, la protesta signicherà addio quasi sicuramente per alcuni titolarissimi

Il Napoli ancora non è uscito dalla situazione di crisi, iniziata dopo l’oramai nota “rivolta” dei calciatori azzurri che hanno rinunciato al ritiro.

SPECIALE BONUS SCOMMESSE DA 350€
Promozione valida SOLO OGGI su Sisal

La proprietà di De Laurentiis ha già intenzione di multare diversi autori dell’ammutinamento ma probabilmente non sarà l’unico rimedio: la squadra partenopea è attesa oggi nella delicata partita interna contro il Genoa dove non è ben chiaro come reagiranno i tifosi sugli spalti. A sentire le voci, tra i più scontenti ci sono i “veterani” Callejon e Mertens che potrebbero concretamente lasciare Napoli dopo molti anni di militanza.

Del resto già c’erano stati attriti tra il patron e i calciatori, entrambi in scadenza contrattuale ed entrambi che non hanno gradito qualche parola non proprio gentilissima di De Laurentiis nei loro confronti: i fatti del dopo Salisburgo potrebbe allontanare il futuro dei due calciatori dalla maglia azzurra, del resto Mertens ha diverse offerte che il belga aveva messo in ghiaccio fino a poche settimane fa, mentre per Callejon c’è il club cinese dove allena Benitez, il Dalian che potrebbe seriamente approfittare della situazione quantomeno particolare per aggiudicarsi l’ex Real Madrid.