Napoli, i cambiamenti in rosa ci saranno: ecco i punti fermi per il futuro

Si parla tanto sulla situazione del Napoli, sia in campo dove gli azzurri sono attualmente fuori da ogni piazzamento europeo, sia sul futuro di diversi giocatori e dello stesso allenatore: Ancelotti è stato confermato alla guida degli azzurri almeno per ora ma deve necessariamente far “svoltare” la squadra dopo trend non positivo.

SPECIALE BONUS SCOMMESSE
10€ in omaggio su EuroBET - SOLO OGGI

D’altronde dopo il famoso “ammutinamento” De Laurentiis opterà sicuramente per delle cessioni di quegli elementi che, secondo lui hanno tradito la fiducia della società disertando di fatto il ritiro imposto dalla società (e mal digerito dall’allenatore): l’intenzione è quella di ripartire da due dei nuovi acquisti dello scorso mercato, ovvero Manolas, Di Lorenzo Lozano.

Il difensore greco è un elemento di assoluto valore e resterà sicuramente, il messicano è stato pagato oltre 40 milioni di euro ma ancora deve adattarsi completamente al contesto tattico nuovo per lui, Di Lorenzo è tra le sorprese più positive di questo inizio di stagione degli azzurri, avendo anche conquistato la maglia della nazionale italiana.
De Laurentiis farà di tutto per trattenere Fabian Ruiz dalle sirene spagnole di Barça e Real Madrid, discorso diverso per Zielisnki ed Allan che potrebbero chiedere la cessione per trovare nuovi stimoli; la società De Laurentiis ha già contattato il centrocampista belga Berge per garantire ai suoi un regista. Insomma sarà prevedibilmente rivoluzione, ma non totale.