Rakitic – Emre Can: scambio di lusso alla Juve? Il tedesco: “Non posso essere contento”

Torna a parlare Emre Can dopo le dichiarazioni di qualche mese fa che aprirono il suo caso in casa Juventus. Il centrocampista tedesco di origine turca non venne inserito nella lista Champions League da Sarri e dal suo staff tecnico e manifestò subito una fortissima delusione che si concretizzò in dichiarazioni al vetriolo contro il club bianconero. Emre Can poche ore dopo si scusò ufficialmente sui suoi profili social, ma l’impressione generale è che venne silenziato dai vertici del club bianconero.

Il calciatore è tornato a parlare nelle scorse ore, dal ritiro con la sua nazionale, come già accadde qualche mese fa. Queste le sue parole rilasciate al mensile tedesco Kicker: “Non ho giocato nemmeno una partita dall’inizio e non posso essere contento ma non mi farò abbattere, continuerò a lavorare su me stesso. Vado in palestra prima o dopo gli allenamenti, sto facendo sessioni extra per farmi trovare pronto. Nel calcio possono succedere tante cose. Sono un ragazzo ambizioso che vuole sempre competere ai massimi livelli, ma sto imparando da questo momento difficile in cui le cose non stanno andando come speravo”.

Scenario di una cessione a gennaio ancora molto vivo, quindi, per Emre Can, che sempre a Kicker non ha escluso un proprio ritorno in Germania, magari al Bayern Monaco o al Borussia Dortmund. La Juventus avrebbe però un altro piano: vorrebbe approfittare della disponibilità di un altro scontento di lusso, e cioè Ivan Rakitic. Il centrocampista vicecampione del Mondo con la Croazia si trova sorprendentemente ai margini del progetto tecnico del Barcelona dopo diverse stagioni di centralità assoluta. E anche lui non ha mancato di rinnovare le dichiarazioni sulla propria infelicità nello stare lontano dal campo.

Pochi giorni fa ha infatti dichiarato: «Sono triste, mi hanno tolto il pallone. Capisco e rispetto le decisioni dell’allenatore e del club, ma ho dato tanto nei cinque anni al Barcellona e voglio continuare a divertirmi. Questa è la cosa più importante per me. Ho 31 anni, non 38. Mi sento al meglio». La sensazione che l’affare sia fattibile c’è praticamente dalle ore successive alla chiusura dello scorso mercato estivo, quando forse lo scambio venne già impostato. Gennaio si avvicina, non ci vuole moltissimo tempo per scoprire se lo scambio Emre Can – Rakitic andrà in porto.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale