Infortunio Bereszynski: ecco l’esito degli esami. Confermato lo stop, ecco quando rientrerà

Gli esami effettuati da Bartosz Bereszynski hanno confermato i timori di un grave infortunio. Oggi la Sampdoria ha comunicato ufficialmente l’esito degli accertamenti e la sospetta rottura del menisco esterno si è trasformata in diagnosi certa. Questo il comunicato del club blucerchiato.

“Gli esami strumentali ai quali è stato sottoposto a Roma dallo staff sanitario blucerchiato il calciatore Bartosz Bereszynski hanno evidenziato una lesione al menisco esterno del ginocchio destro. Per il difensore, infortunatosi durante gli impegni con la nazionale polacca, si rende dunque necessario un intervento chirurgico che sarà fissato nei prossimi giorni in accordo con lo stesso calciatore”.

L’intervento chirurgico e la riabilitazione prevedono un lungo stop. Il terzino polacco starà fuori quasi certamente per almeno un mese, e quindi per rivederlo in campo se ne parla direttamente nel 2020. Bereszynski potrebbe tornare a disposizione dopo la pausa invernale, alla ripresa del campionato a Gennaio. Ma tutto dipenderà dall’esito dell’operazione e dalla capacità di recupero del calciatore.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale