Le banane fanno male al fegato? Ecco la risposta: fate attenzione

Le banane apportano molteplici benefici al nostro corpo, ma molte persone si domandano se mangiare questo frutto può far male al fegato. In questo articolo risponderemo al quesito cercando di dare nel miglior modo possibile una spiegazione chiara.

Come si ammala il fegato

Il fegato è uno degli organi più complessi ed importanti del nostro organismo, perchè svolge funzioni vitali come quella di sintetizzare le proteine, quella produttiva del colesterolo e funge anche da deposito per riserve di ferro e di alcune vitamine. Ammalarsi di fegato vuol dire mettere a repentaglio la propria vita. Ma come si ammala il fegato?

Il fegato viene letteralmente distrutto dalla cirrosi epatica, malattia degenerativa che impedisce all’organo di eseguire le sue funzioni. Altri malanni meno gravi e su cui ci si può intervenire tempestivamente attaccano il fegato. Quando le tossine sono presenti in quantità eccessiva, l’organo non riesce a depurare al meglio l’organismo perchè è affaticato. Per superare questo problema bisogna seguire un’alimentazione ricca di antiossidanti eliminando cibi ricchi di grassi e zuccheri.

Il fegato grasso è invece dovuto all’obesità e il sovrappeso ed anche in questo caso bisogna ricorrere alla giusta alimentazione.

Sintomi di malore al fegato

Il fegato non manifesta nessun sintomo in particolare per il suo malore, ma mettendo insieme una serie di fattori si può iniziare a dedurre che quest’organo si stia ammalando. Se contemporaneamente si soffre di mal di testa, senso di stanchezza, difficoltà nel digerire, alitosi, i capelli diventano opachi o iniziano a cadere, le unghie diventano fragili, allora vuol dire che il fegato sta soffrendo di qualche malanno.

Banane e malore di fegato: ecco la verità

Abbiamo fin qui spiegato come si possa ammalare il fegato e che bisogna curarlo con un’alimentazione corretta. Nella dieta specifica per il benessere di quest’organo tra la frutta non è segnalata la banana, infatti i frutti più indicati sono: mirtilli, more, fragole, lamponi, prugne, arance, pompelmi rosa, melone, mele e pere, perchè sono ricchi di antiossidanti. Ma le banane non rientrano nemmeno tra i cibi da evitare per chi soffre di malore al fegato, perchè non esiste frutta che può danneggiare quest’organo. Quindi si può tranquillamente affermare che le banane sono un frutto in questo caso neutro e cioè mangiarle non apporta benefici al fegato, ma allo stesso tempo nemmeno fanno male. Gli amanti di questo gustoso e benefico frutto possono stare tranquilli e continuare a consumarlo anche ogni giorno nelle quantità giuste.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale