Milan, Raiola può smuovere i rinnovi per Suso e Romagnoli

Non solo Ibrahimovic, la dirigenza rossonera deve valutare anche la situazione dei rinnovi di due dei più appetibili giocatori in fase mercato, ovvero Suso Romagnoli.

Il difensore ex Roma, anch’egli assistito da Mino Raiola come Ibrahimovic, ha un contratto in scadenza nel 2022 e nel recente summit tra il procuratore e la dirigenza si è accennato ad un possibile adeguatamento del rinnovo a 3,5 milioni di euro annui per lui, con prolungamento del contratto.

Anche lo spagnolo è molto vicino ad essere assistito dall’influente procuratore ma stavolta l’accordo sembra sensibilmente più lontano visto che Suso richiede un aumento di stipendio rispetto ai 3 milioni che attualmente percepisce: il trequartista è considerato importante ma non incedibile quindi un rinnovo nel suo caso non è per nulla scontato.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale