Cosa succede a chi mangia ogni giorno patate?

Le patate sono tra gli alimenti più consumati al mondo, ma a causa del loro alto contenuto di amido viene consigliato un consumo moderato di questo cibo. Ma sarà davvero così? O le patate vengono associate solo a quelle mangiate fritte nei tanti fast food? In questo articolo spiegheremo se le patate fanno bene e cose succede se mangiate ogni giorno.

Contenuto e calorie delle patate

Esistono una moltitudine di varietà di patate che si differenziano tra loro per le proprietà che possiedono, ma in genere viene consumata la patata classica in Italia e questa se cotta al forno con tutta la buccia contiene 170 calorie, 5 grammi di proteine, 4 grammi di fibre, 37 grammi di carboidrati e Vitamina C, B6 più alcuni sali minerali come il potassio.

Le patate sono antiossidanti

E’ stato dimostrato da alcuni studi che le patate sono ricche di antiossidanti e quindi capaci di combattere i radicali liberi e di rallentare l’invecchiamento delle cellule. Alcuni studi hanno anche sostenuto che le patate possano avere una potente forza antitumorale, ma su questa teoria esistono ancora molti dubbi, quindi meglio non farsi troppe illusioni in merito.

L’amido delle patate aiuta l’intestino

Nell’introduzione di questo articolo abbiamo scritto che il consumo delle patate viene sconsigliato da molti per la presenza massiccia di amido, ma è proprio questo amido uno dei migliori alleati della salute del nostro intestino, infatti questa fibra non viene assorbita dallo stesso intestino arrivando così nel colon praticamente intatta e potendo essere usata dalla flora intestinale.

La patate hanno un forte potere saziante

Un’altra caratteristica che contraddistingue le patate è il loro forte potere saziante, infatti uno studio effettuato in Australia ha dimostrato che mangiare una patata bollita sazia almeno 7 volte in più di un croissant.

Mangiare patate tutti i giorni: ecco cosa succede

Nonostante le patate abbiano molti punti a loro favore è altamente sconsigliato mangiarne tutti i giorni e questo perchè potrebbero arrecare più di un problema.

In primis a causa dell’alto contenuto di amido possono far aumentare il contenuto di glicemia nel sangue. Essendo molto caloriche aumentano la probabilità di ingrassare (soprattutto se mangiate fritte), aumentano la possibilità di ipertensione e la presenza di solanina (che si forma se le patate vengono esposte al sole), può provocare anche serie complicanze per la salute.

Conclusioni

Le patate sono un ottimo alimento per la nostra salute, ma bisogna consumarle nelle dosi giuste e cucinate nel modo più sano è possibile. In media un adulto in buona salute dovrebbe mangiare quattro patate a settimana e se possibile nemmeno troppo grandi. Il modo migliore per fare sì che questo alimento sia un toccasana per la salute è quello di mangiarle con tutta la buccia ed evitare il consumo fritto.

 


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale