Cina, stop ai maxi ingaggi: fissato tetto salariale per i clubs

Niente più spese folli nel campionato cinese: la federcalcio cinese ha infatti deciso di rivoluzionare il sistema a partire dal prossimo gennaio che di fatto renderà impossibile elargire contratti faraonici ai calciatori stranieri come spesso accaduto fino ad ora.

SPECIALE BONUS SCOMMESSE DA 350€
Promozione valida SOLO OGGI su Sisal

La novità sostanziale sta infatti nel tetto salariale che non potrà superare i 3 milioni di euro all’anno per i calciatori stranieri, mentre per gli autoctoni lo stipendio potrà arrivare fino a 1,2 milioni di euro, con un aggiunta del 20 % per coloro che sono nel giro della nazionale maggiore. Gli stipendi pagati dalle società non potrà superare il 60 % delle entrate per club.

Sarà inoltre possibile tesserare fino a 6 stranieri per società con la possibilità di schierarne 4 per volta.