Mangiare limoni tutti i giorni: ecco cosa succede. “Incredibile!”

Da secoli il limone viene utilizzato come condimento di alcune pietanze culinarie, poiché con il suo sapore acidulo e aspro riesce ad apportare delle modificazioni saporite ai piatti. 


Continua a leggere:

Esso è, inoltre, un frutto diffuso in tutto il mondo: le sue coltivazioni si possono facilmente trovare in Europa, come nelle fasce subtropicali degli altri continenti. Per quanto riguarda l’Italia, invece, come molti sanno, le migliori coltivazioni di limoni sono quelle che sorgono a Sorrento e nella costiera amalfitana, che rendono la Campania la regione italiana con le migliori varietà di limoni, insieme a quelle siciliane e calabresi. 

Come abbiamo detto, per molti anni il limone è stato usato come condimento; oggi, invece, si assiste ad una rinascita del consumo di questo frutto, che non viene relegato ad insaporire altri piatti, ma diventa un vero protagonista della dieta. Infatti, è sempre più in voga la consuetudine di mangiare limone tutti i giorni. 

Cosa succede se si mangia limone tutti i giorni

Mangiare limone tutti i giorni non rappresenta affatto un rischio per la linea, tanto che questo frutto presenta un numero molto limitato di calorie: circa 30 kcal ogni 100 grammi di prodotto. Inoltre, il limone apporta diversi benefici, grazie ai suoi nutrienti, come:

  • La vitamina C, che svolge un’azione antiossidante e rende più facile l’assorbimento del ferro da parte del nostro intero organismo; oltre ad intervenire nella produzione di collagene, che migliora la risposta della pelle allo stress, e nella sollecitazione delle difese immunitarie;
  • L’acido citrico, che si comporta come un perfetto antiossidante, antibatterico e diuretico e può essere utilizzato anche come conservante, oltre ad essere implicato nella produzione di energia;
  • Il beta carotene, che è il principale colpevole della colorazione giallo-aranciata dei vegetali, ma che è anche il precursore della vitamina A, che si rivela molto importante per la funzione della vista, per i processi di crescita cellulare e per la riparazione cellulare a seguito di danni di diversa natura.

Mangiare limone tutti i giorni, quindi, permette di introdurre nel corpo un buon quantitativo di queste sostanze, che ne migliorano la salute complessiva. 

Gli altri benefici del mangiare limone tutti i giorni

Oltre a permettere l’apporto di vitamina C, beta carotene e acido citrico, il limone, se mangiato tutti i giorni, comporta altri benefici per il corpo. Nello specifico causa:

  • La depurazione dell’organismo. Il limone con le sue proprietà antiossidanti facilita la depurazione dell’organismo dalle tossine e, inoltre, facilita anche il processo digestivo, stimola la produzione dei succhi gastrici, velocizzando e rendendo più efficace la digestione;
  • La riduzione dei livelli di colesterolo. La somministrazione quotidiana del succo di limone ai topi ha prodotto un abbassamento dei livelli di colesterolo in questi; sebbene l’esperimento non sia stato replicato sugli esseri umani, ci sono buoni motivi per credere che il limone produca lo stesso risultato anche nelle persone;

La riduzione dei livelli di acido urico. Si può affermare con certezza che il limone abbassi il livello di acido urico, eliminando così il rischio di contrarre la gotta.