Assicurazione sulla vita: ecco perchè è importante stipularla. Lo sapevi?

L’assicurazione sulla vita è sempre più spesso sottoscritta dalle persone ai giorni d’oggi e questo perchè mette al riparo le famiglie del beneficiario in caso di morte improvvisa dello stesso o di una grave handicap, infatti in tale sfortunatissimo caso almeno la famiglia si ritroverebbe un premio economico con il quale sopperire alla mancanza del proprio caro. In modo del tutto tecnico questa assicurazione ha la seguente funzione: l’assicurato al momento della sottoscrizione del contratto decide di versare una quota di denaro e chi ne beneficerà nel caso gli accada qualcosa.


Continua a leggere:

Le tipologie di assicurazione sulla vita e i vari casi

Le tipologie delle assicurazioni sulla vita non sono tutte uguali, infatti chi decide di stipularla può scegliere tra le tre esistenti: polizza caso morte; polizza caso vita; polizza mista. Per tutte esistono delle clausole da rispettare per beneficiare del denaro assicurato. L’assicuratore insieme con l’assicurato decidono il capitale iniziale, la somma da versare ogni anno e la durata della copertura.

La polizza caso morte è quella tipologia che prevede il pagamento della somma versata dall’assicurato in caso di suo decesso ai beneficiari della stessa. Questa polizza si distingue in temporanea o a vita. La temporanea si ha quando il contraente muore mentre sta ancora pagando il premio assicurativo, mentre diventa a vita se lo stesso muore dopo aver terminato di saldare tutto il premio.

La polizza caso vita è totalmente diversa dalla prima, infatti questa viene vista più come una forma di previdenza futuristica per chi la stipula, perchè l’assicurato riceve il denaro dalla propria compagnia quando è ancora in vita. In questo caso l’assicurato stipula un’assicurazione con scadenza ed al termine del contratto riceverà la somma versata negli anni. Colui che decide di stipulare tale polizza sceglie la durata del contratto, che può essere di 5-10 anni fino ad un massimo di 30-35 anni e può anche scegliere di ricevere alla scadenza la somma in un’unica rata o con cadenza mensile. In caso di necessità di liquidità l’assicurato può anche richiedere una certa somma dell’assicurazione anche se questa è ancora attiva

Infine la polizza mista prevede che i beneficiari della polizza ricevano il capitale sia che l’assicurato sia ancora in vita o che sia deceduto.

Perchè conviene l’assicurazione sulla vita

L’assicurazione sulla vita conviene perchè serve a garantire una somma di denaro ai propri cari in caso di improvvisa morte, ma anche per ritrovarsi un capitale dopo anni di duro lavoro. Questa assicurazione agevola sia i propri familiari che lo stesso assicurato. Essendo quella che viviamo una vita ricca di imprevisti, avere un fondo dal quale poter attingere e lasciare dei benefici ai propri cari è davvero un fattore determinante.