Integratori naturali per abbassare la glicemia: ecco quali sono i migliori

Il diabete è una patologia cronica caratterizzata da alterati livello di glucosio nel sangue, in questo caso si parla di iperglicemia, e da un errato funzionamento o quantitativo dell’ormone insulina. Questo piccolo ormone prodotto dal pancreas, in condizioni normali, permette al glucosio di entrare all’interno delle cellule; in condizioni di errato funzionamento, invece, obbliga il glucosio a restare a lungo libero nel circolo sanguigno. 

Nel nostro paese, sono circa 3 milioni e mezzo le persone affette da questa patologia, che, a livello globale, colpiva 382 milioni di soggetti già nel passato 2013. Data l’enorme diffusione di questo disturbo e la grande fetta di popolazione che ne è colpita, si è assistito ad un progressivo interesse per gli integratori che abbassano la glicemia. In questo articolo scopriremo qualcosa di più su questi prodotti. 

Integratore naturale per abbassare il diabete 

Il miglior integratore per abbassare la glicemia è assolutamente naturale; si tratta di una spezia che molti di noi conoscono ed utilizzano soprattutto nelle preparazioni dolci. Stiamo parlando della cannella

A livello del circolo sanguigno, anche un sollo grammo di cannella può fare la differenza. Infatti, questa spezia, se assunta giornalmente e con regolarità, aiuta ad aumentare la sensibilità delle cellule all’insulina e quindi facilita l’ingresso del glucosio dalla parete cellulare, evitando che questo sosti nel sangue. 

Gli integratori alla cannella sono, dunque, tra quelli più consigliati in caso di diabete; essi apportano anche altri effetti salutari al corpo. Per esempio, hanno un effetto anticoagulante, alleviano il dolore da artrite, alleviano l’indigestione e stimolano il sistema immunitario

Consumare integratori a base di aglio e amarene contro il diabete

Altri ingredienti naturali che costituiscono la base ad alcuni integratori per abbassare la glicemia sono l’aglio e le amarene. 

L’aglio è un prezioso alleato nel mantenimento del livello di zuccheri entro una certa soglia; svolgendo così un’azione simile a quella delle cipolle. Questo vegetale, inoltre, non ha un indice glicemico proprio perché non contiene carboidrati; e alcuni report di studi medici dimostrano che, se assunto a digiuno, è in grado di abbassare la glicemia. 

Un altro alimento di base alla preparazione degli integratori per abbassare la glicemia è l’amarena. Questo frutto rosso si differenzia dagli altri frutti, che di solito innalzano, almeno momentaneamente, il livello glicemico, dal momento che esso ha un indice glicemico basso e contiene anche antociani.

Queste particolari sostanze si sono dimostrate in grado di combattere il diabete e i sintomi dell’obesità; tuttavia, occorre accertarsi con molta attenzione di star consumando amarene e non ciliegie, perché, seppur simili, questi frutti hanno indici glicemici molto diversi: le amarene ne hanno uno molto basso, le ciliegie uno che va da moderato ad alto. 

Altri ingredienti di base per gli integratori per la glicemia

Nonostante gli integratori più conosciuti siano quelli a base di cannella e aglio, vi sono altri ingredienti che possono essere d’aiuto nel creare un integratore per abbassare la glicemia. Oltre alle amarene, infatti, troviamo:  

 

  • Lattuga;
  • Spinaci;
  • Aceto di mele;
  • Avocado;
  • Cacao;
  • Bietola;
  • Mandorle;
  • More;
  • Cavolo.

 

 


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale