Mangiare cipolla una volta al giorno: ecco cosa succede

Mangiare cipolla prima di pranzare: ecco cosa succede

La cipolla è un alimento presente nella preparazione delle più svariate ricette, tuttavia non tutti sono a conoscenza delle sue incredibili proprietà medicinali. Si tratta infatti di un alimento che agisce in modo positivo sull’organismo, garantendo diversi effetti benefici: antibiotico, espettorante, diuretico e depurativo, tonificante dell’apparato digerente e ipoglicemizzante. Mangiare la cipolla prima di pranzare è salutare per il corpo? 

I benefici della cipolla

La cipolla è un prodotto dell’orto ricco di proprietà terapeutiche. È formata per gran parte di acqua, ma contiene anche una buona quantità di fibre. Oltre ad essere ricca di vitamina C, contiene anche acido folico, calcio, potassio e fosforo. I benefici garantiti dal consumo di cipolla sono davvero tanti:

Antianemico. La cipolla favorisce la produzione dei globuli rossi nel sangue, offrendo ferro ed altri oligoelementi.

Antinfiammatorio. In caso di puntura d’insetto se si strofina la parte interessata con una fetta di cipolla cruda, è possibile alleviare il dolore.

Antibiotico. Il consumo di cipolle permette di eliminare i parassiti dannosi presenti nell’intestino, inoltre favorisce la crescita della flora batterica intestinale.

Afrodisiaco. Mangiare una buona quantità di cipolla stimola la libido.

Antitumorale. Un’assunzione regolare di cipolla aiuta a prevenire la formazione di alcuni tumori, in particolare quelli del colon e del retto.

Controlla il colesterolo. Uno dei più grandi benefici della cipolla è quello che riduce il colesterolo cattivo LDL ed al contempo aumenta quello buono HDL.

Depurativo. La cipolla stimola la funzionalità del fegato, assicurano un’azione disintossicante.

Digestivo. La cipolla cruda aiuta la digestione e l’assimilazione del cibo.

Diuretico. Mangiare cipolla stimola la diuresi, aumentando la produzione di urina in modo da eliminare facilmente le scorie e stimolare l’attività dei reni.

Espettorante. Lo sciroppo di cipolla è l’ideale per curare le infezioni respiratorie, mentre i gargarismi effettuati con il decotto sono molto efficaci contro le tonsilliti.

Fluidificante. È in grado di rendere il sangue più fluido facilitando in questo modo la generale circolazione all’interno del corpo.

Ipotensore. Esercitando un’azione vasodilatatrice, permette di abbassare i livelli della pressione arteriosa del sangue in caso di ipertensione.

Ipoglicemizzante. Riduce il livello di glucosio nel sangue.

Lassativo. Una volta che viene cotta, la cipolla diventa un ottimo lassativo in modo da regolare l’attività dell’intestino.

Protegge il sistema cardiovascolare. La cipolla preserva l’elasticità delle arterie e protegge dalle malattie cardiovascolari, come ad esempio l’ictus e l’infarto.

Va bene mangiare la cipolla prima del pranzo?

Mangiare la cipolla prima del pranzo è un’ottima soluzione per potenziare ulteriormente alcuni tipi di azioni benefiche della cipolla stessa. Quando la cipolla viene mangiata prima del pranzo, vengono esaltate diverse azioni: quella ipoglicemizzante, che permette di ridurre l’assorbimento degli zuccheri assunti, anche quelli da carboidrati complessi (come ad esempio pasta, pane e riso); quella ipocolesterolemizzante, ossia che permette di abbassare i livelli di colesterolo; quella ipolipidica, grazie alla quale è possibile limitare l’assorbimento dei grassi introdotti con l’alimentazione. La cosa importante quando si decide di mangiare la cipolla prima del pranzo è consumarla sempre cruda in modo da non alternarne le qualità a causa della cottura.