Il CONI dice stop fino al 3 aprile, ora serve un nuovo decreto dal governo

Stop a tutto lo sport in Italia fino al prossimo 3 aprile: è quanto deciso dal CONI dopo le ultime misure di sicurezza adottate dal governo per contrastare il contagio del Coronavirus.

Assieme alle varie federazioni il presidente Malagò dopo una riunione tenutasi nel pomeriggio ha infatti deciso di fermare tutto lo sport nel paese fino al 3 aprile, ora sarà necessario un provvedimento da parte del governo per rendere il tutto ufficiale.




Testualmente il provvedimento è il seguente: “sospeso tutte le attività sportive a ogni livello” ma hanno anche chiesto “al Governo di emanare un apposito DPCM che possa superare quello attuale in corso di validità”.