Ufficiale, l’Inter sospende ogni attività agonistica, dopo il primo caso positivo di Coronavirus in serie A

A breve distanza dalla comunicazione ufficiale della Juventus, che ha reso noto il contagio Coronavirus subito da Daniele Rugani, l’Inter decide di sospendere ogni attività agonistica, essendo l’ultima squadra che ha affrontato i bianconeri nel derby d’Italia, giocato a porte chiuse e perso 2 a 0. Rugani era infatti in panchina durante la partita e potrebbe aver diffuso il contagio anche ad altre persone, essendo asintomatico.

Il club meneghino rende noto di aver già deciso di attuare tutte le politiche di isolamento in uso in situazioni simili.




“FC Internazionale Milano rende noto che, a seguito del comunicato di Juventus FC riguardo alla positività del calciatore Daniele Rugani al COVID-19, viene sospesa ogni attività agonistica sino a nuova comunicazione. 

Il club si sta attivando per predisporre tutte le procedure necessarie“.