Inter, stop all’isolamento forzato: nessun calciatore ha manifestato i sintomi del Covid-19

Prime buone notizie per il calcio italiano e per l’Inter nella fattispecie: oggi termina il periodo di isolamento domiciliare forzato, imposto dalla società dopo che alcuni calciatori della Juventus (ultima squadra affrontata dai nerazzurri prima dello stop) sono risultati positivi al contagio, come Rugani, Matuidi e Dybala.

Nessun membro della rosa della Beneamata ha manifestato i sintomi del Coronavirus, quindi da oggi la squadra proseguirà i propri allenamenti da casa e potrà uscire, pur seguendo i dettami dettati dal governo.




Almeno da ora i calciatori potranno recarsi a fare la spesa o in farmacia: un piccolo segnale di normalità in un periodo particolarmente difficile.