I broccoli si possono mangiare crudi? Ecco la risposta

I broccoli sono verdure nutrienti, che in cucina si possono accompagnare con successo a primi di pasta ma anche ad altro. Ma i broccoli devono essere necessariamente cotti o si possono mangiare crudi? Ecco la risposta.

I broccoli si possono mangiare crudi?

I broccoli si possono mangiare crudi? Ecco la risposta: sì, i broccoli crudi contengono un enzima prezioso per il fegato, che si perde nell’acqua di cottura. I broccoli crudi offrono inoltre una maggiore quantità di sulfurafano, un composto che aiuta la depurazione sempre del fegato. Sono poi molto ricchi di vitamina C, che purtroppo si perde quasi del tutto con la cottura.

Mangiare broccoli crudi può ridurre il rischio di cancro al colon-retto, alla prostata e al seno. Per ottenere dunque un maggior apporto nutritivo e più benefici i broccoli andrebbero dunque mangiati crudi. Per esempio i broccoli crudi si possono marinare nel succo di arance per renderli più leggeri e avere un’insalata molto variegata.

Certo anche i broccoli cotti non fanno male: una lieve cottura ne aumenta le proprietà antiossidanti e i folati, dopo la cottura, vengono assorbiti meglio dall’organismo.

Una ricetta con i broccoli crudi

Visto che i broccoli si possono mangiare crudi ecco una ricetta utile per preparare un’insalata agrodolce con queste verdure. Come ingredienti avrete bisogno di:

  • 1 broccolo medio;
  • 3 gambi di sedano;
  • 3 cucchiai di aceto balsamico;
  • 3 cucchiai di olio evo;
  • 3 cucchiai di yogurt bianco;
  • 1 cucchiaino di miele;
  • 1 manciata di anacardi;
  • 1 fetta di prosciutto crudo;
  • 1 cespo di insalata verde;

Prendete il broccolo, lavatelo bene sotto un getto di acqua fredda corrente, pulitelo e tagliatelo a pezzetti. Prendete i sedani, lavateli e tagliate i gambi a rondelle. In una ciotola a parte mettete l’aceto balsamico, l’olio, lo yogurt bianco, il miele e mescolateli fino ad ottenere una salsa omogenea. Unite a questa salsa i broccoli e il sedano, mescolate bene, aggiungete gli anacardi e il prosciutto crudo spezzettato in piccoli pezzi. Mescolate nuovamente e amalgamate bene il tutto. Prendete un piatto, adagiatevi delle foglie di insalata verde e mettetevi sopra l’insalata di broccoli in agrodolce.

Broccoli crudi: controindicazioni

Abbiamo capito che i broccoli si possono mangiare crudi e vi abbiamo anche suggerito una ricetta utile allo scopo, per chi scarseggia di fantasia in cucina. Ma possono esserci delle controindicazioni nel mangiare i broccoli crudi? Innanzitutto, per non avere problemi, bisogna ricordarsi di lavare bene gli ortaggi.

I broccoli possono poi creare problemi alla tiroide poiché contengono goitrogeni, sostanze che interferiscono con il metabolismo dello iodio e che possono inibire l’attività tiroidea. Anche chi assume farmaci anticoagulanti deve stare attento ai broccoli data l’elevata quantità di vitamina K in essi presenti, che può interagire con l’azione dei medicinali.