Gazzzetta dello Sport – Mertens resta al Napoli, accordo fatto – I dettagli

Gazzetta dello Sport dedica l’intera pagina del Napoli al rinnovo di Dries Mertens. Ieri sera si è rapidamente diffusa la notizia del raggiungimento di un’intesa definitiva sulla permanenza dell’attaccante belga in maglia azzurra. La notizia è arrivata a poche ore di distanza da quella che voleva il giocatore in procinto di accordarsi con l’Inter. La trattativa, però, è andata in un’altra direzione.

SPECIALE BONUS SCOMMESSE DA 350€
Promozione valida SOLO OGGI su Sisal

Gazzzetta dello Sport – Mertens resta al Napoli, accordo fatto

Dries Mertens si appresta a firmare il suo nuovo contratto in azzurro. Il nuovo accordo arriverà fino al 2022, e porterà nelle tasche del belga 5 milioni di euro netti l’anno, formati da una base fissa di 4,5 milioni di Euro e altri 500mila in bonus e premi sulle prestazioni singole e di squadra. Il Napoli, svela Gazzetta dello Sport, “ricomprerà” il cartellino del giocatore che andrà in scadenza, e lo pagherà 2 milioni di Euro. Un ulteriore bonus sulla permanenza che ha convinto il calciatore a rinunciare al terzo anno di contratto che aveva inizialmente richiesto.

Gazzetta dello Sport rivela anche alcuni retroscena. Innanzitutto l’accelerata voluta da De Laurentiis, che ha lasciato pochi margini di trattativa perché Mertens s’è trovato nella condizione di dover accettare la proposta del Napoli o ammettere ufficialmente la trattativa con l’Inter. Il secondo retroscena è l’intercessione nella trattativa di mister Gennaro Gattuso, che insieme a Giuntoli ha convinto l’attaccante a restare. Il colloquio decisivo si sarebbe svolto su Skype, mezzo fondamentale in questo periodo di distanziamento sociale. Infine, un passo indietro di Mertens sul pagamento delle multe: un dettaglio non da poco, anche se marginale, forse, in considerazione dell’incasso totale di 12 milioni di Euro per il nuovo contratto. I tifosi, che ieri avevano lasciato sotto casa del calciatore una lettera con una sciarpa azzurra, e hanno avuto modo di apprezzare l’ennesimo gesto di umanità del ragazzo, che ha regalato la propria maglia e una visita a casa ad un ragazzo vittima di aggressione nei giorni scorsi, attendono solo la firma e l’ufficialità dell’operazione.