Achraf Hakimi, guarda le migliori giocate del il nuovo terzino dell’Inter [VIDEO]

Il calcio si è dovuto fermare, a causa del coronavirus ma quello “non giocato” non si è mai arrestato, viste le numerose trattative tra club che sono state definite, iniziate o portate avanti in questi ultimi mesi, seppur a rilento. A testimoniarlo sono alcuni acquisti già praticamente definiti da parte di alcuni club di Serie A, e tra queste c’è anche l’Inter che vuole partire con il piede giusto per quanto riguarda la prossima stagione mettendo a segno il suo primo vero colpo di mercato.

Chi è Achraf Hakimi

E’ Achraf Hakimi, terzino destro di nazionalità marrocchina, che proprio in queste ore si sta sottoponendo alle consuete visite mediche di rito, il “prescelto” a potenziare la fascia destra, settore molto importante per Antonio Conte dato l’utilizzo assiduo del 3-5-2.

Hakimi, classe 1998, muove i primi passi sul terreno verde nel Club Deportivo Colonia Ofigevidi Getafe, in Spagna, e dopo circa un anno viene notato dagli osservatori del Real Madrid dove entrerà a far parte delle giovanili, dove stupirà per diversi annim per poi passare alla “squadra B” dei Galacticos, nella stagione 2016/2017, ovvero il Castilla, sebbene abbia già dato prova di se l’anno prima nella rappresentativa U19 del Real, nella Youth League. Debutta in prima squadra nella stagione 2017/2018 grazie a Zidane che gli consente di mettere a segno 17 presenze totali di cui 9 in Liga, condite da 2 reti in Champions League. Negli ultimi due anni viene prestato ai tedeschi del Borussia Dortmund dove di fatto “esplode” in maniera particolare nella stagione corrente, ed imponendosi come uno dei terzini destri più promettenti del panorama europeo.

Caratteristiche tecniche

Non particolarmente alto e possente, (è alto 177 centimetri e non arriva ai 70 kg), Hakimi nasce come terzino destro e nonostante la giovane età può già considerarsi un calciatore completo, abile in particolare nelle progressioni e nei recuperi difensivi.
Il marrocchino dovrà adattarsi ad un campionato diverso, ma ha tutte le qualità per far bene.

Di seguito ecco le migliori azioni del nuovo esterno nerazzurro.