Mangiare zenzero crudo: ecco cosa succede al nostro corpo

Lo zenzero è una spezia millenaria, la cui origine ha fatto capire da subito all’uomo le sue incredibili proprietà benefiche per l’organismo. Mangiare zenzero crudo: ecco cosa succede al nostro corpo se lo facciamo.

Mangiare zenzero crudo

Lo zenzero è nato in Oriente e si è diffuso in tutto il mondo. Mangiare zenzero crudo: ecco cosa succede al nostro corpo se lo facciamo. Lo zenzero ha incredibili proprietà benefiche per l’organismo. E’ detossinante e depurativo, antibiotico e analgesico, allevia il mal di gola e i dolori muscolari e articolari, è ricco di antiossidanti e contribuisce ad abbassare il livello di zuccheri nel sangue. Il suo gusto fresco e piccante lo rende perfetto per il consumo crudo. Lo zenzero crudo mantiene inalterate tutte le sue proprietà nutrizionali.

Mangiare zenzero crudo dopo i pasti aiuta a favorire la digestione. Una fettina di zenzero fresco crudo, tolta la parte esterna legnosa, aiuta a digerire grazie all’azione stimolante della spezia sullo stomaco e sull’intestino. Mangiare dello zenzero crudo è un ottimo rimedio naturale anche per l’alitosi, che può essere causata da una cattiva digestione.

Lo zenzero crudo può essere molto utile anche contro la nausea. Chi soffre di mal d’auto o mal di mare, per alleviare il fastidio del senso di nausea può masticare zenzero crudo. Per questa sua proprietà lo zenzero crudo è consigliato anche a chi deve sottoporsi a cicli chemioterapici.

Cucina esotica e zenzero crudo

Abbiamo capito che mangiare zenzero crudo fa bene, favorisce la digestione e allevia fastidiosi disturbi come la nausea. Ma lo zenzero non è solo un rimedio naturale da masticare al bisogno. Lo zenzero crudo è un vero e proprio ingrediente fondamentale di ricette tipiche della cucina cinese, indiana e giapponese. All’interno di queste culture culinarie lo zenzero viene utilizzato per arricchire il gusto di diverse preparazioni da cui si può prendere spunto per realizzare delle portate invitanti a cui si aggiungono le infinite proprietà benefiche della radice.

Ad esempio chi ama lo zenzero per il suo gusto leggermente piccante può grattugiarlo fresco su una zuppa calda. Lo zenzero crudo si può usare allo stesso modo grattuggiato  nelle insalate. Una portata interessante a cui aggiungere lo zenzero è l’insalata di quinoa con gamberi e zucchine. La nostra radice orientale qui aggiungerà una nota esotica, colorata del suo giallo caldo e davvero gradevole.

Lo zenzero crudo si abbina molto bene con il limone per cui si può usare la propria fantasia nell’utilizzarlo per le portate di pesce. Grattugiato fresco a fine cottura, lo zenzero sarà perfetto anche sui crostacei. Lo zenzero crudo è perfetto anche per arricchire le polpette di carne. Si tratta di una portata gustosa e ideale per realizzare un aperitivo veloce ma che sicuramente sarà molto apprezzato per il gusto e la creatività dai vostri ospiti. Ma quello che non vi aspettate è l’effetto incredibile sulla frutta di stagione: provate a grattuggiarvi sopra un po’ di zenzero e non ve ne pentirete!

 

 

 


Pubblicato

in

da

Tag: