Messi sempre più lontano da Barcellona, l’addio potrebbe anticiparsi. L’Inter ha una chance?

Quanto fatto emergere da Marcelo Bechler, giornalista sportiva della testata brasiliana Esporte Interativo generalmente ben collegato all’ambiente del Barcellona ha del clamoroso e potrebbe concretamente cambiare il futuro del talento blaugrana Lionel Messi, che è in scadenza contrattuale nel 2021 come da accordi antecedenti con la società ma che potrebbe decidere di lasciare il club prima di quella data.

SPECIALE BONUS SCOMMESSE
10€ in omaggio su EuroBET - SOLO OGGI

Addio Barcellona?

Bechler ha citato delle fonti interne all’ambiente catalano, che vedrebbero la Pulce intenzionato a lasciare il club che lo ha cresciuto prima possibile, ossia nella prossima finestra di calciomercato. Il tutto è stato prontamente smentito dalla società blaugrana ma non è bastato a far calmare i rumors che anche grazie al tam tam mediatico e sul web sono aumentati a dismisura, colpevole anche il caos che sta attanagliando il Barcellona: per domani infatti è prevista una riunione interna generale, che colpevole la pessima figura rimediata contro il Bayern Monaco, e con tutta probabilità avrà effetto sulla stessa figura del presidente Bartomeu, nonchè gran parte della dirigenza ritenuta responsabile assieme alla guida tecnica Setien, i direttori sportivi Éric Abidal e Ramon Planes oltre al CEO Oscar Grau.

Rivoluzione in corso

Lo stesso presidente potrebbe dimettersi ed indire nuove elezioni (attualmente le prossime sarebbero previste per il 2021), sotto pressione dei “senatori” della squadra, tra i quali anche una figura storica come il difensore Gerard Piqué che si è subito schierato contro la dirigenza chiarendo che è opportuno un cambio alla base, essendo anche pronto a “farsi da parte”. L’eventuale volontà anche da parte di Messi, qualora confermata avrebbe una valenza principalmente “politica”, ossia di forzare una rivoluzione totale per ritornare ai fasti del passato. Tuttavia l’ipotesi trasferimento che resta un sogno per l’Inter da tempi non sospetti, sopratutto dopo gli investi immobiliari da parte della famiglia del calciatore a Milano. Sul calciatore ci sarebbe anche il Manchester City che avrebbe, in teoria, le risorse per portare via il numero 10 via dalla Catalogna.
La trattativa resta molto difficile per motivi principalmente economici, ma anche dalla Spagna non parlano più di fantascienza assoluta.