L’ananas a colazione fa dimagrire? La risposta dell’esperto

Fresh pineapple with slices on the wood texture background

L’ananas è un frutto costituito principalmente da acqua e sali minerali, soprattutto il potassio e il manganese. Inoltre è decisamente ricco di vitamine del gruppo B, ma sono presenti anche la vitamina A e la vitamina C. Per questi motivi, l’ananas è frutto perfetto per essere consumato anche al mattino all’interno di una colazione sana e nutriente. Mangiare delle fette di ananas a colazione ci permette di fare pieno di acqua (che permette di idratarci) e di energie (che permettono di affrontare al meglio la giornata). Inoltre, questo frutto esotico è indicato in molte diete dimagranti perchè non contiene grassi.

Valori nutrizionali e calorie dell’ananas

La buccia che avvolge l’ananas è molto spessa e acida e ciò permette al frutto di rimanere integro anche in presenza di urti, di non essere penetrato da agenti esterni e inoltre l’ananas è in grado anche di galleggiare in acqua quindi risulta un frutto veramente idoneo alla sopravvivenza, come direbbe Darwin. A proposito di sopravvivenza, l’ananas è uno dei frutti più nutrienti e quindi capaci di rilasciare energie una volta consumati. Inoltre, è un alimento decisamente poco calorico, infatti 100 grammi di ananas apportano solo 42 Kcal.
Come dicevamo, l’ananas è particolarmente indicato all’interno delle diete ipocaloriche. Iniziare la mattina mangiando ananas ha effetti positivi anche sul metabolismo, perché ne favorisce l’attivazione. Tra l’altro, anche il gambo dell’ananas, che solitamente non viene mangiato, è molto importante. Infatti è proprio il gambo che contiene quelle sostanze necessarie per combattere la ritenzione idrica, aiuta a contrastare la cellulite ed essendo ricco di fibre aiuta a drenare i liquidi favorendo la digestione.

L’ananas aiuta a dimagrire?

L’ananas, come abbiamo detto, contiene soprattutto acqua per questo motivo favorisce la depurazione dell’apparato gastrointestinale e dei reni tramite l’eliminazione di urina e feci.

Per assorbire tutte le proprietà benefiche dell’ananas, è assolutamente necessario che il frutto sia fresco.

Può capitare che con il calore eccessivo, la sostanza maggiormente benefica dell’ananas cioè la bromelina si possa deteriorare. Ecco spiegato perchè la bromelina è del tutto assente nell’ananas in scatola o cotto.

Inoltre, l’ananas è un alimento perfetto per ridurre quel senso di fame che spesso attanaglia lo stomaco. Questo è dovuto proprio grazie al suo elevato contenuto di fibre e di acqua che occupano un volume abbondante nello stomaco.

Mangiare ananas significa anche permettere al proprio organismo di beneficiare di vitamine importanti (A e C) e sali minerali (calcio, fosforo, potassio e ferro). Ecco perché l’ananas è un elemento prezioso per il benessere dell’organismo.