“Le banane fanno male al fegato!”: attenzione, ecco la verità

La banana è un frutto tropicale noto ormai in tutto il mondo ed apprezzato non solo per il suo sapore delizioso, ma soprattutto per le sue proprietà nutrizionali, ma potrebbe far male al fegato? Adesso proviamo a rispondere a questa domanda nel miglior modo possibile.


Continua a leggere:

Quando si ammala il fegato

Il fegato è uno degli organi più importanti del nostro organismo, in quanto compie molti funzioni complessi e vitali nel nostro corpo. Non solo ha la funzione di immagazzinare riserve di vitamine e ferro, ma sintetizza le proteine e controlla la produzione del colesterolo. Il fegato ha inoltre il compito importante di purificare il sangue del nostro organismo. Se il nostro fegato si ammala, la nostra vita è seriamente in pericolo. Ma come avviene ciò?

La cirrosi epatica è una malattia molto pericoloso e può danneggiare il fegato in modo irreversibile. E’ un morbo che distrugge le funzioni di questo organo vitale. Vi sono anche altre malattie che possano colpire il fegato, soprattutto se si accumunino troppo tossine nel nostro organismo. Il fegato poi non riesce a compiere bene il suo lavoro di depurazione per cui si affatica troppo. Per dare un sollievo a questo organo vitale dobbiamo quindi alimentarci con tanti antiossidanti, ed evitare cibi troppo grassi e zuccherati. Se poi si eccede con un alimentazione squilibrata e poco sana, il fegato diventa “grasso” ed il soggetto in questione potrebbe avere problemi di sovrappeso od obesità.

Il fegato sano è quasi indispensabile per avere una buona salute. Quando invece inizia a comparire qualche segno di sofferenza quale stanchezza cronica, digestione lenta e difficoltosa, emicranie, unghie fragili, e perfino caduta di capelli o che diventano sciupati e spenti, si può dedurre che il fegato è in sofferenza.

Banana fanno male al fegato o no?

Abbiamo capito allora quanto è importante la salute del fegato e che bisogna alimentarsi in modo corretto e sano. Fra gli alimenti più sani per questo organo, che contengono molti antiossidanti troviamo: mirtilli, fragole, prugne, lamponi, arance, more, meloni, pompelmi rosa, mele e pere ed altri ancora e le banane allora? Neppure le banane fanno male al fegato ed il perché è semplice: non esiste un frutto naturale che faccia danno a quest’organo. La banana infatti è un frutto neutro, cioè non fa ne male ne bene al fegato. Chi ama questo frutto per il suo gusto e tanti altri benefici per il corpo può mangiarlo tranquillamente.

Fine