Meglio broccoli o cavolfiore? Lo studio che svela la verità

I broccoli e i cavolfiori fanno parte della stessa famiglia delle verdure crocifere ed entrambi hanno un buon valore nutritivo. Broccoli o cavolfiore quale scegliere?

Sono entrambi ortaggi a basso contenuto di calorie, infatti il primo ha solo 35 calorie e l’altro solamente 25 calorie, ovviamente per 100g di prodotto.

Entrambi contengono manganese, utile per le ossa e folato che aiuta la costruzione dei globuli rossi. Mangiare broccoli o cavolfiori aumenta anche l’assunzione di fibre e proteine utili all’organismo. Vediamo insieme quali sono i benefici di entrambi gli ortaggi e quale è meglio scegliere. C’è da dire però, che fanno entrambi molto bene ed è la sostanza di cui abbiamo più bisogno a dirci quale dobbiamo mangiare di più.

Meglio broccoli o cavolfiore? Lo studio che svela la verità

Il cavolfiore è sicuramente un ortaggio ricco di antiossidanti come il sulforafano e la clorofilla. Contiene anche molti sali minerali come potassio e manganese. Ha proprietà sazianti e preventive verso la stitichezza. Contiene pochi grassi, di cui la maggior parte sono saturi e pochi carboidrati, quindi è molto utilizzato nelle diete dimagranti.

Riduce inoltre il colesterolo e l’indice glicemico quindi è perfetto per i diabetici. Sono contenute nel cavolfiore anche le purine che però fanno male se si sta seguendo una dieta preventiva dell’iperuricemia e della gotta.

Parliamo ora dei broccoli, che sono ortaggi che contengono molta vitamina C, β-carotene, polifenoli e sulforafana. L’utilità sostanza dona al broccolo proprietà antiossidanti, insieme alla clorofilla. È anche considerato un anti-tumorale. I broccoli sono anche ricchi di sali minerali come magnesio, fosforo e ferro. Hanno una buona fonte di fibre che permette l’assorbimento glicidico, quindi utile per il diabete. Riduce anche il colesterolo.

Sia i broccoli che il cavolfiore  forniscono un enorme quantità di vitamina C, ma i primi molto di più.

I broccoli hanno 81,2 milligrammi di vitamina C per porzione mentre il cavolfiore 51,6 milligrammi.

La stessa cosa vale per la vitamina K, nei primi ci sono 92,4 milligrammi di vitamina K, mentre nei secondi solo 16,6 milligrammi. Questa vitamina è benefica per la pelle, per la cartilagine e per le ossa.

I broccoli contengono anche molta più vitamina A, che aiuta le difese immunitarie e mantiene forte la pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.