Se hai farina scaduta non buttarla: ecco tutta la verità

La farina è un prodotto sempre presente in cucina ed è molto utilizzato per preparare tante ricette. Come tutti gli alimenti, anche la farina ha una data di scadenza e in base ad essa è preferibile consumarla. Quando ci serve per cucinare, a volte ci capita che prendendola dalla credenza la troviamo scaduta e rimaniamo delusi dal fatto che non potremo più usarla. L’unico pensiero che ci passa per la testa è quella di buttarla. Ma andiamo per ordine.

Non buttare la farina scaduta

Di solito funziona così che la prendiamo e la buttiamo direttamente nella spazzatura, ma abbiamo scoperto che quando la farina risulta scaduta ed è in ottime condizioni può essere utilizzata senza problemi. Se vogliamo, infatti, possiamo ancora usufruirne per preparare i cibi come la pizza o i calzoni grazie al fatto che essa è stata conservata in un luogo asciutto e fresco.

In questo caso visto che non si è persa del tutto possiamo affermare che consumandola così non causerà problemi gravi per la nostra salute. Ovviamente, però è sempre consigliabile controllarla attentamente prima di procedere all’uso. Tuttavia non dimentichiamo che bisogna necessariamente controllare le sue condizioni per essere sicuri che si possa ancora farne uso dopo la scadenza. Controllando in particolare il suo colore, la sua consistenza oppure l’odore che emana.

Quando è meglio non mangiarlo

Se per caso notiamo la presenza di insetti come le farfalle nella farina vuol dire che essa è andata male e non è più mangiabile, quindi non va più considerata utile per cucinare. Una delle cose più comuni che facciamo è buttarla via, ma vi svelo un altro segreto: ci sono altri modi per poterne fare uso. Per esempio possiamo creare attraverso il mescolamento di farina, aceto e sale: una pasta che viene usata per pulire oggetti di acciaio o rame, inoltre possiamo utilizzarla anche per trattamenti curativi di capelli grassi e viso oppure per allontanare le formiche che spuntano negli angoli della cucina o di altri ambienti. Troppo forte, vero? E’ davvero sorprendente scoprire che la farina ha tante proprietà che possono essere funzionali per qualsiasi cosa che va da cibo da consumare alla pulizia di oggetti o il corpo.

Quindi è di fondamentale importanza saper conservare la farina accuratamente per mantenerla sana, buona e intatta. Non dimenticate che se si perde non va assolutamente buttata via ma potete riciclarla tranquillamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.