Aggiornamenti su Smalling, Pellegrini e Renato Sanches in grande forma. Ultime notizie su Kumbulla…

José Mourinho, allenatore della Roma, ha tenuto una conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Fiorentina. Durante l’incontro con i giornalisti, Mourinho ha fatto il punto sulla situazione della squadra e ha parlato degli avversari.

Il tecnico portoghese ha iniziato dicendo che la settimana di allenamenti è stata buona e che la squadra ha potuto lavorare bene. Ha sottolineato che l’intensità è stata alta, cosa che di solito non è possibile fare quando si gioca spesso. Tuttavia, ha anche comunicato che non ci sono novità riguardo a Chris Smalling, il quale non ha mostrato alcun tipo di evoluzione.

Mourinho ha poi parlato di Marash Kumbulla, sottolineando che il difensore inizia ad allenarsi con la squadra e che se tutto va bene potrà aiutare la squadra con 10-15 minuti di gioco già contro il Napoli o nelle prossime partite. Il tecnico ha anche fatto riferimento a Renato Sanches e Lorenzo Pellegrini, due giocatori che sono tornati da infortuni recenti. Entrambi hanno avuto una buona settimana di lavoro e stanno recuperando la forma fisica. Mourinho ha sottolineato che è da tanto che non si lavorava tutti insieme sui principi tattici e che questo è stato un punto positivo della settimana.

Parlando della sfida contro la Fiorentina, Mourinho ha descritto gli avversari come una squadra di grande qualità e con molte opzioni. Ha evidenziato che nonostante abbiano giocato senza alcuni giocatori nella partita contro il Parma, sono riusciti comunque a vincere. Mourinho ha sottolineato che la Fiorentina è una squadra che condivide gli stessi obiettivi della Roma e che la differenza in classifica dimostra questo. Si aspetta quindi una partita molto difficile.

Durante la conferenza stampa, Mourinho ha anche affrontato la questione della sua recente squalifica. Ha affermato di aspettarsi giustizia dalla giustizia sportiva e ha ribadito di non aver mai offeso l’arbitro o messo in dubbio la sua qualità. Ha spiegato che l’espressione utilizzata era normale e che l’ha usata anche quando parla di se stesso. Ha sottolineato che durante la partita l’arbitro ha dimostrato di avere le capacità per gestire la gara e che l’ha detto dopo il match. Mourinho ha dichiarato di non vedere problemi con le sue parole e ha ribadito di aspettarsi giustizia.

Infine, Mourinho ha parlato del suo rapporto con la stampa. Ha affermato di essere stato salutato con grande cordialità, ma di essere stato sorpreso quando ha letto che la stampa non era contenta di lui. Ha definito questa situazione una questione di dignità e ha spiegato che ha il diritto di dire ciò che pensa e il dovere di difendere il calcio. Ha concluso dicendo che ci sono cose nel terreno di gioco che non possono succedere e che invece accadono spesso.

In conclusione, José Mourinho ha tenuto una conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Fiorentina in cui ha fatto il punto sulla situazione della squadra e ha parlato degli avversari. Ha sottolineato l’importanza dell’intensità durante gli allenamenti e ha comunicato che non ci sono novità riguardo a Chris Smalling. Ha parlato inoltre dei giocatori che stanno tornando da infortuni e si aspetta una partita difficile contro la Fiorentina. Ha anche affrontato la questione della sua squalifica e ha parlato del suo rapporto con la stampa.

Lascia un commento