«La vittoria ci è sfuggita per colpa dell’espulsione»

Nel post partita del pareggio contro la Lazio, Marco Baroni, allenatore dell’Hellas Verona, ha espresso il suo rammarico per l’espulsione di Duda, sostenendo che senza quella situazione avrebbero potuto giocare con più coraggio e forse anche vincere la partita.

Nella conferenza stampa, Baroni ha ammesso che la Lazio è una squadra forte e ben allenata, ma ha anche sottolineato che nel primo tempo il suo Verona è stato un po’ timoroso e avrebbe potuto osare di più. Nonostante ciò, ha osservato che la Lazio non ha avuto grandi occasioni per segnare nel primo tempo.

Tuttavia, l’espulsione di Duda nel secondo tempo ha cambiato le carte in tavola. Baroni ha affermato che senza quella situazione, avrebbero potuto fare scelte più coraggiose e sfruttare la qualità in palleggio del centrocampista. Nonostante avesse già un cartellino giallo, Baroni pensava che Duda avrebbe potuto gestire la situazione, ma purtroppo non è andata così.

L’allenatore ha sottolineato l’importanza di fare scelte coraggiose durante le partite, soprattutto quando si gioca contro squadre forti come la Lazio. Ha evidenziato la qualità di Duda come centrocampista e il suo ruolo fondamentale nella squadra, sottolineando che avevano bisogno della sua presenza in campo.

Senza l’espulsione di Duda, il Verona avrebbe potuto continuare a giocare in modo più aggressivo e offensivo, cercando di sfruttare le occasioni di segnare. Baroni ha riconosciuto che la Lazio è una squadra difficile da affrontare, ma crede che avrebbero potuto fare di più se avessero avuto tutti i giocatori in campo.

L’allenatore ha anche menzionato la necessità di fare delle scelte di coraggio durante le partite, soprattutto quando si gioca contro squadre di alto livello. Ha sottolineato l’importanza di giocare con determinazione e di non avere paura di osare, anche quando si è sotto pressione.

Nonostante la delusione per il pareggio, Baroni ha elogiato l’impegno e la determinazione dei suoi giocatori, sottolineando che hanno dato il massimo durante la partita. Ha sottolineato che il Verona è una squadra che lotta fino alla fine e che non si arrende mai, indipendentemente dalle circostanze.

Infine, Baroni ha concluso la conferenza stampa esprimendo la speranza che il Verona possa imparare dalla partita contro la Lazio e migliorare nelle prossime sfide. Ha sottolineato l’importanza di analizzare gli errori commessi e di lavorare duramente per correggerli, al fine di ottenere risultati migliori in futuro.

In sintesi, Marco Baroni, allenatore dell’Hellas Verona, ha espresso il suo dispiacere per l’espulsione di Duda durante la partita contro la Lazio, sostenendo che senza quella situazione avrebbero potuto giocare con più coraggio e forse anche vincere la partita. Ha sottolineato l’importanza di fare scelte coraggiose durante le partite e di non avere paura di osare, anche quando si gioca contro squadre forti. Nonostante la delusione per il pareggio, Baroni ha elogiato l’impegno e la determinazione dei suoi giocatori, sottolineando che il Verona è una squadra che lotta fino alla fine.

Lascia un commento