NAPOLI NEWS OGGI | “Per il Napoli è difficile giocare quest’anno perché gli avversari conoscono Osimhen e Kvara”

Il Napoli sta affrontando una stagione complicata e il motivo potrebbe essere che gli avversari conoscono bene alcuni dei suoi giocatori chiave come Victor Osimhen e Amir Rrahmani. È quanto sostiene Giancarlo Antognoni, ex calciatore italiano, che ha recentemente parlato del momento del Napoli ai microfoni di Radio Anch’io Sport.

Secondo Antognoni, il Napoli è una squadra valida che può puntare alla Champions League nonostante il ritardo in campionato. Tuttavia, l’ex calciatore ritiene che il successo ottenuto dalla squadra partenopea l’anno scorso abbia portato i suoi avversari a studiare attentamente il suo gioco e a trovare strategie per neutralizzarlo.

Nel calcio italiano, in particolare, è comune che le squadre avversarie si concentrino su come fermare i giocatori chiave dell’avversario. In questo caso, Antognoni sostiene che mettere due giocatori sulla giovane stella nigeriana Victor Osimhen e sul difensore centrale Amir Rrahmani può rendere difficile per il Napoli trovare spazi e creare occasioni da gol.

Osimhen, arrivato al Napoli nella scorsa stagione dall’Lille, si è subito messo in mostra con ottime prestazioni e gol importanti. La sua velocità, la sua potenza fisica e la sua abilità nel segnare gol lo hanno reso un pericolo costante per le difese avversarie. Tuttavia, il suo impatto è stato limitato da infortuni e da una fase di adattamento al calcio italiano.

Rrahmani, invece, è uno dei giocatori più solidi della difesa del Napoli. Il difensore kosovaro è noto per la sua forza fisica, la sua capacità di intercettare palloni e la sua abilità nel gioco aereo. La sua presenza in campo garantisce una maggiore sicurezza alla retroguardia del Napoli, ma quando gli avversari riescono a neutralizzarlo, la squadra partenopea può avere difficoltà a gestire le fasi difensive.

Antognoni mette quindi in evidenza come il Napoli abbia pagato il prezzo del successo ottenuto nella scorsa stagione. Con gli avversari che conoscono bene le abilità di Osimhen e Rrahmani, la squadra azzurra deve trovare nuove soluzioni tattiche per creare occasioni da gol e ottenere risultati positivi.

Tuttavia, nonostante le difficoltà riscontrate finora, Antognoni ritiene che il Napoli sia ancora una squadra di alto livello e che possa ancora competere per un posto in Champions League. La squadra partenopea ha dimostrato di avere ottimi giocatori e un allenatore esperto come Luciano Spalletti, che può trovare le giuste soluzioni per superare gli ostacoli e raggiungere gli obiettivi stagionali.

In conclusione, il Napoli sta affrontando una stagione complicata a causa della conoscenza che gli avversari hanno dei suoi giocatori chiave come Osimhen e Rrahmani. Tuttavia, la squadra azzurra ha ancora il potenziale per competere ai massimi livelli e raggiungere i suoi obiettivi stagionali. Sarà interessante vedere come il Napoli affronterà questa sfida e se riuscirà a superare gli ostacoli che gli verranno posti lungo il cammino.
Fonte notizia: CalcioNapoli24.it

Lascia un commento