Free – Liberi: tutto quello che volete sapere sul film

“Free – Liberi” è un film comico del 2020 che sarà trasmesso in prima visione su Rai Tre il 3 gennaio alle 21.20. Questa pellicola ci mostra il concetto di anzianità in modo innovativo, rompendo gli stereotipi che associamo agli anziani. Invece di mostrare persone anziane tristi e malinconiche, il film presenta un gruppo di anziani vivaci e pieni di energia. La trama ruota attorno a cinque anziani ospiti di una casa di riposo che, delusi dalla mancanza di attenzione dei familiari e annoiati dalla monotonia della loro vita nella struttura, decidono di scappare e andare in Puglia. Questi personaggi pittoreschi sono guidati da Mirna, una ex cantante cardiopatica che è determinata a ritrovare il suo ex amante, e da Dragomir, un pluriricercato. Nel cast del film troviamo nomi noti dello spettacolo italiano, come Sandra Milo, Ivano Marescotti, Enzo Salvi e Corinne Clery. Il regista del film è Fabrizio Maria Cortese, che ha anche collaborato alla sceneggiatura insieme a Carlo La Greca, Marcello Cantoni e Alfredo Civita. La fotografia è a cura di Dario Di Mella e le musiche sono composte da Stefano Caprioli. Il film è prodotto da Golden Hours Films in collaborazione con Rai Cinema e in associazione con Ismaele Film, ed è distribuito da Ismaele Film. Durante la sua distribuzione in Italia, il film ha incassato circa 114.000 euro. “Free – Liberi” è il secondo film diretto da Fabrizio Maria Cortese, che ha anche scritto la storia e la sceneggiatura insieme ad altri collaboratori. Questa commedia ci offre una visione diversa dell’anzianità, trasmettendo un messaggio di vitalità e gioia di vivere anche nella terza età. Ci dà l’opportunità di ridere e riflettere sulla condizione degli anziani e sulla loro capacità di dare ancora molto. Non lasciatevi sfuggire l’occasione di godervi questa commedia che cambierà il vostro punto di vista sull’anzianità. “Free – Liberi” andrà in onda il 3 gennaio su Rai Tre, alle 21.20.
Continua a leggere su MediaTurkey: Free – Liberi: tutto quello che volete sapere sul film

Lascia un commento