Check-up dopo i 60 anni: ecco quali esami bisogna fare

In questa sezione, vengono forniti consigli su quali esami fare dopo i sessant’anni per mantenere una buona salute e vivere senza preoccupazioni. È fondamentale prendersi cura di sé stessi e cercare di prevenire eventuali problemi di salute che possono manifestarsi con l’età.

Per raggiungere la vecchiaia in buona salute, è necessario apportare alcune modifiche allo stile di vita e adottare sane abitudini quotidiane. Secondo le linee guida, si consiglia di seguire una dieta prevalentemente vegetale, basata su frutta e verdura di stagione, possibilmente biologica, cereali integrali e ridurre il consumo di prodotti animali, ad eccezione del pesce. È consigliabile limitare il consumo di carni rosse e salumi e ridurre o eliminare lo zucchero dalla dieta.

Inoltre, è consigliabile continuare a praticare regolarmente attività fisica, anche moderata, per ridurre lo stress. Un altro aspetto importante è sottoporsi regolarmente a esami per monitorare lo stato di salute del corpo. Se specifiche patologie vengono individuate e trattate tempestivamente, possono essere inoffensive o meno pericolose.

Con l’avanzare dell’età, aumenta il rischio di sviluppare diverse patologie e problemi di salute tipici della vecchiaia. È quindi fondamentale sottoporsi a esami periodici poiché, con l’età, aumenta il rischio di sviluppare specifiche patologie. In questi casi, è il medico a suggerire quali esami sono più appropriati da fare. Lo scopo di un check-up è individuare tempestivamente specifiche patologie o identificare i fattori di rischio che potrebbero causarle in futuro.

Una diagnosi precoce è fondamentale per rallentare o bloccare il progresso di diverse malattie. Le analisi del sangue sono gli esami più semplici e meno invasivi che dovrebbero essere eseguiti periodicamente e si consiglia di farli a ogni età.

In questo caso, è consigliabile richiedere un emocromo completo, analisi del metabolismo glucidico e lipidico, funzionalità renale, epatica e tiroidea. È anche consigliabile effettuare un elettrocardiogramma e misurare la pressione sanguigna. È fondamentale sottoporsi ad analisi delle feci e delle urine. Per le donne, è consigliata anche la mammografia, mentre per gli uomini è consigliato il controllo del PSA.
Continua a leggere su MediaTurkey: Check-up dopo i 60 anni: ecco quali esami bisogna fare

Lascia un commento