età, padre a 16 anni, malattia, moglie, figli, Piazza Pulita

Carlo Calenda, figura politica di spicco e noto dirigente d’azienda, è attualmente uno dei protagonisti della scena politica italiana sia a livello nazionale che locale. Senatore della Repubblica Italiana e segretario del partito Azione, da lui stesso fondato, Calenda è stato ospite della puntata del 25 gennaio 2024 del programma televisivo Piazza Pulita, trasmesso su La7.

Nato a Roma nel 1973, Calenda ha attualmente 50 anni ed è considerato un “figlio d’arte” in quanto è il figlio di Fabio Calenda e della regista Cristina Comencini. Inoltre, è nipote del regista Luigi Comencini attraverso sua madre. Cresciuto nel quartiere romano di Prati, Carlo Calenda ha avuto un primo approccio al mondo dello spettacolo quando, all’età di 11 anni, ha interpretato il ruolo di Enrico Bottini nello sceneggiato televisivo “Cuore”.

Durante gli anni del liceo classico, Calenda ha iniziato a lavorare come consulente finanziario, vendendo fondi di investimento e polizze assicurative. Dopo aver conseguito la laurea in giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma, ha intrapreso una carriera iniziale nel settore finanziario. Tuttavia, il suo interesse per la politica lo ha spinto a entrare a far parte dell’associazione “Italia Futura”, fondata da Luca Cordero di Montezemolo. Successivamente, è diventato viceministro dello Sviluppo Economico, mantenendo questa carica anche durante il governo di Matteo Renzi nel 2016.

Sin da giovane, Calenda ha fatto parte della Federazione Giovanile Comunista Italiana (FGCI), la branca giovanile del Partito Comunista Italiano. Questa esperienza ha avuto un impatto significativo sulla sua formazione politica. Dopo un breve periodo di adesione al Partito Democratico (PD), nel 2019 Calenda ha fondato il partito Azione. Poco dopo, si è candidato come sindaco di Roma in modo quasi autonomo, ottenendo quasi il 20% delle preferenze.

Nel 2022 è stato eletto europarlamentare con oltre 275.000 preferenze, incarico che ha ricoperto fino alla sua elezione come senatore della Repubblica Italiana il 13 ottobre 2022. Durante la sua carriera politica, Calenda ha avuto un rapporto di collaborazione con Matteo Renzi, con il quale ha lavorato a lungo già durante il periodo del PD. Inizialmente, i partiti da loro fondati, Azione e Italia Viva, hanno intrapreso una forma di unione. Tuttavia, questa unione è stata di breve durata.

A soli 16 anni, Calenda ha avuto una figlia da una relazione con una donna. Questa esperienza ha avuto un profondo impatto sulla sua vita, responsabilizzandolo immediatamente. Prima di diventare padre, si considerava un ragazzo “scapestrato”. In seguito, si è sposato con Violante Guidotti Bentivoglio e hanno avuto tre figli insieme. Calenda ha rivelato pubblicamente che la sua moglie soffre da tempo di una forma di leucemia.

La partecipazione di Carlo Calenda alla puntata di Piazza Pulita su La7 ha permesso al pubblico di conoscere meglio la sua figura politica e il suo percorso professionale. La sua esperienza nel mondo degli affari e la sua carriera politica lo rendono una figura di rilievo nel panorama italiano. La sua fondazione del partito Azione e il suo ruolo di senatore gli conferiscono una posizione di influenza e responsabilità nel contesto politico nazionale. Nonostante le sfide personali che ha affrontato, Calenda dimostra di essere un politico impegnato e determinato a fare la differenza nel panorama italiano.
Continua a leggere su MediaTurkey: età, padre a 16 anni, malattia, moglie, figli, Piazza Pulita

Lascia un commento