Incredibile novità di iPhone: arrivano Chrome e Firefox?

Le ultime notizie che riguardano iPhone sono davvero sorprendenti. Recentemente, è stato annunciato il via libera per i marketplace underground e i videogiochi in streaming. Ma oggi c’è un’altra importante novità per gli utenti di iPhone. A partire da iOS 17.4, sarà possibile utilizzare browser completi con motori di rendering diversi, al fine di rispettare le normative imposte dal DMA (Digital Markets Act), il nuovo regolamento dell’Unione Europea per i mercati digitali.

È importante fare una precisazione: sebbene fosse già possibile trovare altri browser come Firefox e Chrome sull’App Store, fino ad ora tutti i browser alternativi erano obbligati ad utilizzare lo stesso motore di rendering di Safari, chiamato WebKit. Il motore di rendering è il componente principale di un browser, responsabile di visualizzare graficamente le pagine web. In pratica, tutti i browser presenti sull’App Store erano una versione personalizzata di Safari, con differenze estetiche e di esperienza utente, ma con lo stesso motore di rendering.

Con iOS 17.4, questa situazione cambierà e ogni browser potrà utilizzare il proprio motore di rendering. Oltre a WebKit di Apple, i motori di rendering più popolari per i browser desktop sono Blink (Chromium), utilizzato da Chrome, Microsoft Edge, Brave, Opera e altri, e Gecko, sviluppato da Mozilla per Firefox. Con l’arrivo di iOS 17.4, non solo sarà possibile installare browser completi, ma anche i browser integrati nelle applicazioni potranno utilizzare motori di rendering diversi da WebKit.

Inoltre, per favorire la concorrenza, al primo avvio di iPhone l’utente sarà chiesto quale browser desidera utilizzare. Queste novità legate ai browser saranno disponibili solo per gli utenti dell’Unione Europea, mentre nel resto del mondo Chrome, Firefox e gli altri continueranno ad utilizzare WebKit come motore di rendering.

È interessante notare che Google sta lavorando da almeno un anno per sviluppare una versione di Chrome per iOS che non si basi su WebKit. Possiamo quindi presumere che Chrome potrà essere uno dei primi browser ad utilizzare un motore di rendering diverso da quello di Apple.

Questa novità rappresenta un passo importante verso una maggiore diversità e concorrenza nel mercato dei browser per iPhone. Gli utenti potranno finalmente scegliere il browser che preferiscono, con tutte le funzionalità e le prestazioni offerte dal motore di rendering scelto.

In conclusione, con l’arrivo di iOS 17.4, gli utenti di iPhone potranno utilizzare browser completi con motori di rendering diversi da WebKit. Questo cambio consentirà una maggiore libertà di scelta e favorirà la concorrenza nel mercato dei browser. Sebbene queste novità siano disponibili solo per gli utenti dell’Unione Europea, si prevede che altri paesi seguiranno l’esempio, aprendo la strada a ulteriori sviluppi nel mondo dei browser per iPhone.
Continua a leggere su Mondo Cellulare: Incredibile novità di iPhone: arrivano Chrome e Firefox?

Lascia un commento