Pace fatta tra Oppo e Nokia: la notizia

La notizia del giorno nel mondo della telefonia riguarda l’accordo di licenza incrociata di brevetti tra due grandi colossi del settore, OPPO e Nokia. Questa collaborazione globale è un passo importante per entrambe le aziende, che finalmente hanno messo da parte tutte le controversie legali in corso e hanno aperto la strada a una futura cooperazione. Sebbene i dettagli economici dell’accordo non siano stati resi noti, si prevede che OPPO pagherà royalty significative a Nokia, aumentando così le entrate derivanti dalla proprietà intellettuale di quest’ultima.

La licenza incrociata di brevetti essenziali per gli standard del 5G rappresenta una vittoria per entrambe le aziende. Feng Ying, Chief Intellectual Property Officer di OPPO, ha sottolineato che l’accordo riflette il reciproco riconoscimento e rispetto per la proprietà intellettuale di entrambe le aziende, basandosi su canoni di royalty razionali e un approccio a lungo termine alla proprietà intellettuale. Jenni Lukander, Capo di Nokia Technologies, ha espresso soddisfazione per l’accordo raggiunto.

La firma di questo accordo ha un impatto significativo, soprattutto per OPPO. Infatti, l’azienda cinese era coinvolta in una disputa legale con Nokia riguardo a presunte violazioni di brevetti, che avevano portato al divieto di vendita di alcuni prodotti OPPO in Germania. Grazie a questo accordo globale di licenza incrociata, OPPO potrà riprendere le sue attività nel mercato tedesco e in altri paesi europei.

Entrambe le aziende sono importanti innovatrici e titolari di brevetti nel campo del 5G. OPPO ha attivato brevetti 5G in oltre 40 Paesi, con un portafoglio globale di quasi 6 mila famiglie di brevetti e oltre 3 mila brevetti essenziali per lo standard a ETSI. Nokia, d’altra parte, è uno dei principali innovatori e licenzianti di tecnologie cellulari a livello mondiale. Questo accordo segna quindi un importante punto di ripartenza nella cooperazione tra due giganti del settore tecnologico.

La risoluzione delle controversie legali è vista come un contributo significativo per promuovere l’innovazione in un settore chiave come quello del 5G. Entrambe le aziende ritengono che questa nuova intesa ponga le basi per una collaborazione futura più stretta e a lungo termine.

In conclusione, l’accordo di licenza incrociata di brevetti tra OPPO e Nokia rappresenta una svolta importante per entrambe le aziende. Mette fine alle dispute legali in corso e apre la strada a una collaborazione futura nel campo delle tecnologie cellulari, in particolare per lo sviluppo del 5G. Questo accordo segna un importante punto di partenza per promuovere l’innovazione e la cooperazione tra due grandi protagonisti del settore.
Continua a leggere su Mondo Cellulare: Pace fatta tra Oppo e Nokia: la notizia

Lascia un commento