Giusina in cucina | Ricetta siciliane di Zafferana Etnea di Giusina Battaglia

Nel corso delle ultime puntate della serie televisiva “Giusina in cucina” su Food Network, dedicata alla cucina siciliana fatta in modo semplice e casalingo, Giusina Battaglia, giornalista e appassionata di cucina, ha svelato la sua ricetta delle “siciliane di Zafferana Etnea”. L’episodio è stato trasmesso sabato 27 gennaio alle 15:45 sul canale 33.

Giusina ha recentemente pubblicato un nuovo libro di ricette che possono essere trovate anche sul suo sito web, giusinaincucina.com. Tra queste, spicca la ricetta delle siciliane di Zafferana Etnea, un piatto squisitamente siciliano.

Per preparare questo piatto tipico, sono necessari diversi ingredienti. Tra questi, troviamo 250 g di farina 00, 250 g di semola, 300 ml di acqua, 5 g di lievito di birra, 25 g di zucchero, 50 g di strutto, 10 g di sale, 40 g di acciughe sott’olio, olive nere, 500 g di tuma (un formaggio tipico siciliano), pepe nero e olio per friggere.

Il procedimento per preparare le siciliane di Zafferana Etnea è abbastanza semplice. Innanzitutto, si deve sciogliere il lievito di birra fresco nell’acqua a temperatura ambiente, insieme allo zucchero. Successivamente, in una planetaria o in una ciotola, si mescolano la semola e la farina, aggiungendo il lievito sciolto nell’acqua con lo zucchero. Questo impasto viene lavorato per alcuni minuti, dopodiché viene aggiunto il sale e lo strutto, continuando a lavorare fino a far assorbire il tutto.

A questo punto, si copre l’impasto e lo si lascia lievitare fino al raddoppio, che richiede circa 2 ore al caldo. Una volta che l’impasto è lievitato, viene diviso in panetti di circa 100 g ciascuno. Ogni panetto viene steso per ottenere dei dischetti sottili, anche sui bordi. Al centro di ogni dischetto si mette la tuma a dadini, le olive nere e qualche acciughetta. Si richiudono i dischetti a mezzaluna e si sigillano bene i bordi premendo con una forchetta.

Infine, si friggono le siciliane di Zafferana Etnea in olio caldo e profondo fino a doratura. Una volta fritte, vengono scolate su carta assorbente e servite.

È importante sottolineare che questo articolo non rappresenta il blog o il sito ufficiale delle trasmissioni menzionate, come “È sempre mezzogiorno” o “Cotto e mangiato”, ma si tratta solo di un taccuino in cui vengono annotati gli ingredienti e i procedimenti delle ricette più interessanti. Le immagini delle ricette sono state tratte dai siti ufficiali, dagli streaming e dai social dei programmi, come ad esempio https://www.raiplay.it/ e https://www.discoveryplus.com/it/.

In conclusione, non perdete le nuove puntate di “Giusina in cucina” e buon appetito con le ricette siciliane di Giusina Battaglia!
Continua a leggere su MediaTurkey: Giusina in cucina | Ricetta siciliane di Zafferana Etnea di Giusina Battaglia

Lascia un commento