Fonseca presenta Roma-Basaksehir: “Vogliamo superare il girone. Il Basaksehir merita attenzione”

Paulo Fonseca, allenatore della Roma, ha risposto alle domande nella conferenza stampa prepartita di Roma-Basaksehir, debutto dei giallorossi nell’Europa League di quest’anno. Di seguito le sue parole sintetizzate e proposte qui dalla redazione di CalcioNewsWeb.

“L’Europa League è una competizione importante, abbiamo l’obiettivo di superare il girone. Vogliamo andare il più lontano possibile e partecipiamo con ambizione. La prossima partita sarà dopo un paio di giorni. Dobbiamo rispettare i tempi di recupero dei calciatori. Sto pensando di apportare dei cambiamenti, ma con la consapevolezza che siano soluzioni valide. La squadra sta bene fisicamente. Le ultime gare sono state diverse tra loro, il calo contro il Sassuolo è attribuibile al rientro dalle Nazionali. Ma la squadra risponde bene. Ora sono concentrato solo sulla prossima partita e non posso pensare a nuovi ruoli sul lungo termine.

Pastore? Dobbiamo pensare al suo recente passato, sta tornando ora nella sua condizione migliore. È un giocatore tecnicamente speciale, di qualità, speriamo possa aiutarci ed essere utile. Con me è stato professionista esemplare, ma vanno capite le sue circostanze. Pellegrini e Zaniolo sono calciatori duttili e averne in rosa è positivo. Kalinic non è ancora al top. Non ha i 90 minuti nelle gambe, sta migliorando ma è difficile che giochi un’intera partita. Col nostro modo di giocare le caratteristiche di Kluivert possono essere importati, la sua velocità è un’arma. 

Basaksehir? La formazione turca ha molti giocatori esperti. Negli ultimi anni ha sempre lottato per il titolo, lo scorso anno è mancato per due punti. È una squadra che merita la nostra attenzione”.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale