Quanto valgono le 10 lire oggi? Incredibile, ecco la verità

Dal regno sabaudo agli anni '90, le lire che valgono di più.

Ah, le vecchie lire! Per molti, meravigliosi ricordi. Per altri, dettagli sui libri di storia. Di certo c’è che, a prescindere da tutto, oggi come oggi esistono vecchie lire che, pur non essendo utilizzabili per acquistare prodotti e servizi, valgono tantissimi. Se ti stai chiedendo, per esempio, quanto valgono le 10 lire oggi, nelle prossime righe puoi trovare alcune utili informazioni in merito.

Le 10 lire che valgono di più

Quando si parla delle 10 lire, si inquadrano monete che hanno iniziato a essere coniate nel 1861. Per parlare di 10 lire storiche, è possibile citare quelle con il volto di Vittorio Emanuele II su un lato e, sull’altro, lo stemma sabaudo. Si tratta di una serie di monete coniate tra il 1861 e il 1865. Entrando nel vivo del valore, facciamo presente che quelle coniate nel 1863 possono valere fino a 150 euro. Diverso è il dicorso di quelle coniate tra il 1864 e il 1865. In questo caso, infatti, parliamo di un valore tra 2000 e 3000 euro.

Un capitolo a parte riguarda le 10 lire del 1861. In questo caso, parliamo di una moneta estremamente rara e, per questo, di grande valore. Parliamo infatti di cifre che possono arrivare anche a 20.000 euro.

Proseguendo con le 10 lire importanti per la storia d’Italia e oggi di grande valore, è doveroso citare quelle coniate tra il 1910 e il 1912 a nome del re Vittorio Emanuele III. In questo caso, da un lato è presente il profilo del re, dall’altro un fascio di spighe con un aratro.

Le monete in questione sono tra le 10 lire di maggior valore. Ci aggiriamo infatti su cifre che possono andare da 12.000 ai 24.000 euro. Quando ci si chiede quanto valgono le 10 lire oggi, è doveroso fare riferimento a quelle coniate tra il 1926 e il 1934. Per essere precisi, ricordiamo che si tratta delle cosiddette 10 lire con la biga.

Queste vecchie lire amatissime dai collezionisti valgono tra i 1.000 e i 4.000 euro. Non c’è che dire: sono davvero tante le 10 lire che valgono tanto. Tra queste, è possibile citare quelle coniate tra il 1936 e il 1941 e caratterizzati dalla raffigurazione allegorica dell’Italia come donna su una nave, hanno un valore che si aggira tra i 4.000 e i 24.000 euro.

10 lire con errori di conio

Se si ha intenzione di approcciarsi al mondo della numismatica, è importante essere consapevoli del fatto che gli errori di conio aumentano tantissimo il valore della moneta. Nel caso delle 10 lire, tra gli errori di conio più famosi è possibile citare quello risalente al 1991. Le monete in questione, possono valere dai 50 ai 60 euro.