Lazio, tensione tra Miliknovic e i biancocelesti

E’ stato definito il miglior acquisto, quello di aver trattenuto il talento più puro di casa Lazio, ovvero Sergej Miliknovic-Savic che è apparso disponibile a proseguire la propria avventura in biancoceleste nonostante le “sirene” provenienti dalla Premier League e la buona prestazione nel derby lasciava presagire un cammino sereno, ma la brutta sconfitta rimediata in quel di Ferrara ha creato qualche tensione tra club e giocatore.

E’ il Corriere della Sera a riportare qualche malumore, dovuto principalmente alla scelta mal digierita dal serbo di non schierarlo dall’inizio nella gara contro la Spal; Inzaghi ha preferito farlo partire dalla panchina insieme al Tucu Correa, entrambi entrati in campo nel secondo tempo senza tuttavia riuscire ad imprimere inerzia differente alla gara.

Al ritorno a Formello ci sono stati i primi malumori e anche i presidente Lotito, che tanto aveva fatto per confermare il nazionale serbo, non ha gradito la scelta dell’allenatore ne la prestazione fornita. A breve è previsto un incontro tra la società e entourage del giocatore per discutere del rinnovo, che a questo punto portrebbe aiutare a far tornare il sereno.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale