Milan – Bologna 5 – 1: Pokerissimo dei rossoneri [VIDEO HIGHLIGHTS]

E’ un Milan che conferma e che addirittura vede migliorare il proprio eccellente stato di forma con una prestazione maiuscola contro un Bologna apparso in calo rispetto alle ultime uscite, anche per ammissione dello stesso Mihajlovic che ha definito la prestazione dei suoi “vergognosa”.

SPECIALE BONUS SCOMMESSE DA 350€
Promozione valida SOLO OGGI su Sisal

Partenza a “razzo” dei rossoneri

Al netto della prestazione, i ragazzi di Pioli hanno praticamente dominato la gara dall’inizio alla fine, concedendo pochissimo ad un collettivo che sopratutto alla distanza tende a mettere in difficoltà le avversarie. Tuttavia il Milan è in stato di grazie e sopratutto sembra aver trovato  finalmente la tranquillità necessaria che rende pressochè qualsiasi calciatore integrato nel progetto rossonero, dopo un girone di andata problematico con Giampaolo in panchina: anche stasera i calciatori sembrano essersi divertiti, facendo vedere ottime cose in termini di gesti tecnici e combinazioni anche di prima.
Lo stato di forma dei rossoneri si può identificare a quello di Rebic, che da oggetto misterioso è diventato probabilmente l’uomo simbolo e trascinatore dei suoi: l’ex Francoforte è decisivo per l’azione che porta al primo goal rossonero a opera di Saelemaekers dopo pochi minuti. Il 2 a 0 arriva dopo 10 minuti dopo una respinta corta di Skorupski costantemente pressato dagli avversari, che nulla può contro la conclusione di Calhanoglu, e Kessie “rischia” di segnare la sua quarta rete consecutiva poco dopo, ma colpisce il palo.

Risultato “largo” ma giusto

A pochi minuti dal termine del primo tempo, il Bologna la riapre momentaneamente con un gran goal di Tomiyasu, complice anche una marcatura non strettisima di Romagnoli: nel secondo tempo ci si aspetta una reazione felsinea ma al ritorno in campo dopo pochi minuti è Rebic, che sugella la sua ottima prestazione con l’ennesima rete. Pioli, così come Mihajlovic cambia radicalmente la squadra e Ibrahimovic non prende bene il cambio, ma la serata rossonera non è ancora terminata: anche Calabria va in rete, regalando ai suoi un pokerissimo che “spaventa” la Roma.

Highlights